Ciclismo, il Club Glorie Toscane conferma la chiusura

Lo stop annunciato dal presidente Roberto Poggiali e dal segretario Passignani

di ANTONIO MANNORI -
2 dicembre 2023
Giuliano Passignani uno dei fondatori del Club Glorie Toscane

Giuliano Passignani uno dei fondatori del Club Glorie Toscane

Firenze, 2 dicembre 2023 - E’ una storia da difendere, ma nessuno si è fatto avanti e quindi dopo qualche mese dall’annuncio del segretario l’appassionato fiorentino Giuliano Passignani, il Club Glorie del Ciclismo Toscano conferma la chiusura come lo stesso Passignani aveva annunciato ed ora confermato. Un’Associazione per ricordare la grande tradizione del ciclismo toscano, che scompare per la mancanza di ricambi tra i dirigenti, e del nostro ciclismo. E questo dispiace perché la Toscana è l’unica regione italiana ad aver vinto tutto nella storia del ciclismo. Tre Tour de France, otto Giri d’Italia, il Giro di Spagna, tre titoli iridati, l’oro olimpico di Bettini, le grandi classiche del Nord Europa, una dozzina di Milano-Sanremo e di Giri di Lombardia, le tante maglie tricolori. Un grande patrimonio sportivo, che era custodito dal Club Glorie Toscane ed ogni anno messo in mostra con la festa e le altre iniziative. Nessuno invece ha raccolto il testimone lasciato dal presidente del Club Roberto Poggiali e dal segretario Giuliano Passignani. Un vero dispiacere sperando a questo punto, che la storia del ciclismo toscano ricominci.  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su