Ciclismo: domenica si apre la stagione juniores a Cerbaia di Lamporecchio

Con la gara nazionale ricordando Giuliano Baronti

di ANTONIO MANNORI -
2 marzo 2024
Giuliano Baronti sarà ricordato con la gara di domani

Giuliano Baronti sarà ricordato con la gara di domani

Lamporecchio,2 marzo 2024 - Il modo più bello e festoso e soprattutto come sarebbe piaciuto a lui. Domani pomeriggio a Cerbaia di Lamporecchio si alza il sipario sulla stagione juniores in Toscana con la disputa della seconda edizione del Trofeo Giuliano Baronti, personaggio storico ed amato del ciclismo nazionale. Organizzata dal Team Franco Ballerini presieduto da Franco Miniati e con l’apporto dell’ex professionista Luca Scinto, la gara quest’anno sarà a carattere nazionale dopo la prima edizione vinta nel 2023 dal ligure Gabriele De Fabritiis (CPS Professional Team). Si svolgerà sulla distanza di km 121,8 con un circuito di 7 km e 800 metri da ripetere 13 volte (Cerbaia, Larciano, S.Rocco, Lamporecchio, Cerbaia) oltre al tratto finale di 18 km, con la deviazione tra Larciano e Lamporecchio durante l’ultimo giro, per affrontare la dura salita di Giugnano che porta a San Baronto. Da qui la picchiata in discesa su Lamporecchio e l’ultimo tratto pianeggiante per raggiungere il traguardo. Il ritrovo è fissato presso l’azienda alimentare Neri Sottoli grazie ai fratelli Alessio e Stefano Baronti, in via Amendola nella zona industriale di Cerbaia di Lamporecchio da dove l’attesissima gara prenderà il via alle ore 14, e si concluderà attorno alle ore 17. Il circuito non presenta difficoltà, ma il finale è difficile con l’ascesa di Giugnano. FAVORITI: Gli iscritti sono 193 di 31 società e tra queste anche la formazione messicana della A.R. Monex, a decretare il grande successo di questa apertura stagionale di lusso per la categoria juniores. Tra i favoriti, i due migliori allievi nazionali del 2023, Magagnotti con 18 vittorie e Rosato con 15, Sambinello, Meccia, Sgherri, Proietti Gagliardoni, Bessega, Cettolin, Montagner, Migheli, Matteoli, Picchianti, Quaglia, Rolando, Sciarra, Pavi Degl’Innocenti, Buturo, Bortolami, Gabelloni, Segatta, Consolidani, Sartori, Del Cucina, Sardone, Cappelli, Cataudella, Iacchi.                                        Antonio Mannori  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su