Ciclismo. Donegà entra nella top ten in gara a Rotterdam

Matteo Donegà, malgrado il Covid, ha partecipato alla famosa Sei Giorni di Rotterdam, classificandosi 8°. Ha stretto i denti e portato a casa un buon risultato, che potrebbe condurlo all'Europeo.

22 dicembre 2023
Donegà entra nella top ten in gara a Rotterdam
Donegà entra nella top ten in gara a Rotterdam

Anche se convalescente dal covid, Matteo Donegà non si è lasciato intimidire ed è volato in Olanda per disputare la famosa ‘Sei giorni di Rotterdam’, che ha visto chiamati a raccolta tutti i migliori pistard del momento. Una sfida impegnativa che ha visto il campione di Bondeno chiudere comunque all’8° posto, nella top ten dei migliori. "La Sei giorni di Rotterdam si è svolta dal 12 al 17 e sono appena rientrato a Bondeno – inizia a raccontare Donegà –. E’ una delle due più importanti sei giorni rimaste al mondo. Ero l’unico italiano a gareggiare e per questo sono stato ancor più contento di esserci andato nonostante tutto e di come mi sono piazzato. A livello di prestazione sono contento anche se non completamente perché alla fine è terminata all’8° posto in classifica generale". Quarantesima edizione della Sei Giorni olandese che Donegà ha disputato in coppia con il belga Milan Van Den Haute, sul tondino dell’Ahoy Velodrome. "Il primo giorno ho fatto un po’ di fatica perché due settimane fa ho avuto il covid – prosegue il bondenese – vengo da un periodo in cui non sono stato al top e ancora adesso ho residui dovuti al virus. Ma ho gareggiato ugualmente anche se la condizione non era al top". Ha stretto i denti e portato a casa il risultato. Ora per Donegà potrebbe esserci nell’aria la partecipazione all’Europeo, visto il suo curriculum.

Laura Guerra

Continua a leggere tutte le notizie di sport su