Ciclismo, empolesi alla ribalta nel 50° Giglio D'Oro

Premiati la rivelazione Magli e il giovane Luci

di ANTONIO MANNORI -
21 novembre 2023
Filippo Magli premiato al Giglio D'Oro

Filippo Magli premiato al Giglio D'Oro

Empoli, 21 novembre 2023 - Giovani atleti del ciclismo empolese alla ribalta, in occasione del 50° Giglio D’Oro il premio nazionale più importante patrocinato dalla Regione Toscana e dal Gruppo Toscano Giornalisti Sportivi dell’Ussi e svoltosi al ristorante Carmagnini del ‘500 a Pontenuovo di Calenzano. Filippo Magli di Fibbiana di Montelupo della Green Project Bardiani CSF Faizanè ha ricevuto tra gli applausi dei presenti il premio Gastone Nencini quale neo professionista rivelazione della stagione grazie alle belle prove offerte, in primis il successo nella Muur Classic Geraardsbergen in Belgio (primo da professionista per Magli) e il quarto posto nel campionato italiano vinto da Simone Velasco. Filippo si è detto soddisfatto della sua prima stagione nella categoria maggiore, e spera di far meglio il prossimo anno grazie anche all’esperienza fatta nel primo anno, ed ai consigli ricevuti. L’altro giovane premiato è stato Lorenzo Luci del V.C. Empoli, esordiente e campione toscano del 2° anno, vincitore del Memorial Tommaso Cavorso istituito per ricordare il giovane corridore mugellano ucciso da un’auto in allenamento nell’agosto 2010. Si tratta di una Challenge con alcune gare esordienti che si svolgono in provincia di Firenze. Tra i presenti alla festa anche Laerte Scappini (U.C. Empolese) primo nel Memorial Cavorso per gli esordienti del primo anno.  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su