Ciclismo: in cantiere la terza edizione di "Pasqualando" a Ponte a Egola

Due le giornate e dieci le gare previste

27 gennaio 2024
Una gara di dilettanti
Una gara di dilettanti

Ponte a Egola, 27 gennaio 2024 – E’ in cantiere la terza edizione di “Pasqualando”, la due giorni di ciclismo prevista per il 30 e 31 marzo a Ponte a Egola, organizzata dalla Ciclistica San Miniato–S.Croce. Nelle due giornate previste 10 gare: nella giornata del sabato gli juniores, la categoria Handbike (maschi e femmine); i dilettanti Elite/Under 23 e i giovanissimi.

La gara Handbike, resa possibile anche grazie al contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato, sarà valevole per la Coppa Italia nazionale e avrà un percorso leggermente modificato rispetto agli altri. Per allestire questa gara è stata interessata la giovane dottoressa Jenny Narcisi, docente all’I.C. Buonarroti di Ponte a Egola, ex atleta nazionale paralimpica e medaglia d’argento a un campionato del mondo di ciclismo paralimpico.

Nella seconda giornata quella di Pasqua del 31 marzo, di scena gli amatori, gli Esordienti (maschi e femmine), gli Allievi, le Donne Open, e le Allieve. Confermato il main sponsor La Patrie, conceria di Ponte a Egola. Nelle prossime settimane saranno rese note tutte le modalità di partecipazione per la terza edizione di “Pasqualando” patrocinata anche dalla Regione Toscana e dal Comune di San Miniato.

Antonio Mannori  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su