Ciclismo: la Firenze-Empoli presentata in Palazzo Vecchio

La classica nazionale per dilettanti in programma sabato 24 febbraio

di ANTONIO MANNORI -
20 febbraio 2024
Un momento della conferenza stampa in Palazzo Vecchio

Un momento della conferenza stampa in Palazzo Vecchio

Firenze, 20 febbraio 2024 - “Aspettando…… il Tour de France” che partirà da Firenze il 29 giugno, arriva sabato prossimo la Firenze-Empoli la classica promossa dai compianti Paolo Marcucci e Renzo Maltinti nel 1988 e che da allora apre in Toscana la stagione dei dilettanti. Elite e under 23 (179 gli iscritti) pronti ad alzarsi sui pedali per dare vita alla gara organizzata dalla Maltinti Lampadari, dal Comitato Sport del Comune di Empoli sezione ciclismo, con il patrocinio della Regione Toscana, della Città Metropolitana di Firenze, dei comuni di Empoli e Firenze. E qui in Palazzo Vecchio, location di prestigio la conferenza stampa di presentazione, essendo una delle manifestazioni inserite nel programma “Aspettando il Tour”. C’erano la sindaca di Empoli Brenda Barnini, gli assessori allo sport dei due comuni Cosimo Guccione e Fabrizio Biuzzi, il presidente del Comitato Regionale di ciclismo Saverio Metti e quello provinciale Leonardo Gigli, il presidente regionale del Coni Simone Cardullo, gli organizzatori con il presidente Roberto Maltinti e la vice sua sorella Cristina, Lorenzo Parenti, Giampiero Ragionieri. PERCORSO: Il ritrovo avverrà a Piazzale Michelangelo nella mattinata di sabato e via ufficioso alle 11,45 con circa 6 km a passo turistico fino al Galluzzo, dove alle ore 12 verrà abbassata la bandierina della partenza ufficiale. Il percorso è lungo 149 chilometri con un circuito finale una volta raggiunta Empoli dopo 41 km e mezzo, da ripetere sei volte con le salite di Monteboro e Monterappoli. I primi 5 giri son lunghi 16 km e 900 metri, il sesto ed ultimo giro di 23 km perché nel finale ci sarà una deviazione e verrà affrontata a 5 km dal traguardo, previsto in via Carraia di fronte alla Maltinti attorno alle 15,30, la breve ma arcigna salita delle “Casette”. Un percorso per una sfida spettacolare (nel 2023 s’impose il velocista aretino Francesco Della Lunga tra i favoriti anche sabato), che propone emozioni e spettacolo con 30 squadre al via e 180 corridori. In occasione della conferenza stampa ricordato da tutti l’impegno profuso per tanti anni da Renzo Maltinti, morto il 3 ottobre del 2022 e che verrà ricordato con un Memorial a lui intitolato. Tutti gli ospiti hanno sottolineato il valore e il prestigio della Firenze-Empoli, classica nazionale, primo grande evento della stagione ciclistica in Toscana e delle manifestazioni collaterali per il Tour, a 126 giorni dalla partenza della Grande Boucle da Firenze.  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su