Ciclismo, in 2.200 sui pedali per l'Eroica Montalcino 2024

Grande successo per la manifestazione e tante iniziative

di ANTONIO MANNORI -
27 maggio 2024
Alcuni partecipanti all'Eroica Montalcino

Alcuni partecipanti all'Eroica Montalcino

Montalcino (Siena), 27 maggio 2024 – In uno scenografia da sogno si è tenuta con grande successo lungo le strade bianche della Valdorcia e Val d’Arbia l’ottava edizione di Eroica Montalcino che ha visto al via oltre 2.200 ciclisti in arrivo da 30 Paesi oltre all’Italia. Una nuova edizione della manifestazione che entusiasma sempre lungo i diversi percorsi disegnati da Franco Rossi, con giovani e meno giovani ed intere famiglie che hanno raggiunto la Provincia di Siena. Le statistiche finali di Eroica Montalcino 2024 parlano di 2242 partenti effettivi, di cui oltre il 22 per cento dall’estero. Al via 275 donne e tanti giovani. Questa l’osservazione più puntuale al momento di mandare in archivio la gara.

“Siamo felicissimi di come Eroica Montalcino stia evolvendo – dichiara Franco Rossi, presidente di Eroica Italia Asd che organizza tutti gli eventi Eroica in Toscana –. Vogliamo mantenere il numero limitato di partecipanti affinché la qualità della nostra proposta sia sempre molto elevata. Percepisco che a Eroica Montalcino partecipino sempre più giovani e tante famiglie. Dunque, la socialità, che noi cerchiamo di sostenere sempre, diventa la caratteristica fondamentale. Noi con Eroica ci aggiungiamo le biciclette d’epoca, le maglie di lana e i ristori d’un tempo e così la magia è davvero completa”.

A fare da cornice a tanta bellezza, le numerose iniziative collaterali un po’ per tutti. A raccontare un bel po’ di Eroica Montalcino 2024 anche i giovani e giovanissimi di Radio Immaginaria per i quali la bellezza della fatica e gusto dell’impresa si coniugano con esami e verifiche a scuola; un parallelo davvero molto interessante. Il prossimo appuntamento con Eroica in Toscana è doppio: NOVA Eroica Buonconvento sabato 22 giugno, per biciclette gravel, e NOVA Eroica Family domenica 23 giugno, per tutti i tipi di biciclette.    

Continua a leggere tutte le notizie di sport su