Ciclismo, domenica è in programma il Memorial Maurizio Bresci

La gara dilettanti a Galciana di Prato

di ANTONIO MANNORI -
24 maggio 2024
Da sx Bozicevich e Garibbo, secondo e primo nel 2023

Da sx Bozicevich e Garibbo, secondo e primo nel 2023

Galciana di Prato, 24 maggio 2024 - Sono quasi 150 i dilettanti élite e under 23 iscritti al IV° Memorial Maurizio Bresci-Piccola Liegi, in programma domenica a Galciana di Prato, nel ricordo di questo giovane pratese appassionato di ciclismo, che amava le classiche del nord-Europa, una su tutte la Liegi-Bastogne-Liegi.

Sarà un’altra edizione per l’impegno di Fabio Dabizzi, dell’ex corridore Leonardo Giordani, dei familiari di Maurizio Bresci, degli sportivi di Galciana che hanno collaborato attivamente, con l’apporto tecnico del Gruppo Moto Guzzi di Prato. La gara pratese sarà l’anteprima del Campionato Toscano 2024, in programma martedì 28 maggio a San Giovanni Valdarno. Gli organizzatori hanno deciso di cambiare il percorso che sarà lungo 145 km e 600 metri.

Previsti tre giri di 33 km con le salite da Poggio a Caiano a Carmignano, e quella della collina di Tizzana di Quarrata per tornare a Galciana, infine un giro finale di 46 km e mezzo per andare ad affrontare, transitando da Bacchereto, la salita di Madonna del Papa a 20 km dal traguardo, ed ancora l’asperità di Tizzana (qui ai 4 passaggi il gran premio della montagna a punteggio) a 11 km dal traguardo posto in via Lorenzo Ciulli a due passi dalla casa dove abitava Maurizio Bresci. In onore del Tour de France che tra poco più di un mese partirà da Firenze, la maglia del vincitore sarà gialla, quelle indossate dalle Miss di colore rosa a ricordare il Giro d’Italia che si conclude proprio domenica a Roma.

ISCRITTI: Poco meno di 150 con i messicani della A.R. Monex, Hopplà Petroli Firenze, Aran Cucine Vejus con l’ottimo Parravano, e tra gli altri atleti presenti Piras, Hoeks, Colnaghi, Magli, Lorello. Al via anche la ICS Group Dacia Multicar Amaru, team siciliano guidato da Paolo Tiralongo e Leonardo Giordani, che ha proprio a Galciana di Prato la sede del ritiro con tre atleti smaniosi di farsi notare, Andrea Alfio Bruno, Matteo Ligato e il toscano Jacopo Militello. Il via ufficiale verrà alle 12,30 dopo il ritrovo e le operazioni preliminari della gara previste presso il Circolo Renzo Degl’Innocenti in via Andrea Costa a Galciana di Prato, grazie alla disponibilità del suo presidente Donatello Rosati e dei soci del circolo pratese.    

Continua a leggere tutte le notizie di sport su