Slam dipinti d’azzurro: tutte le vittorie degli italiani nei Major

Le imprese di Pietrangeli e Panatta, l’urlo della Leonessa Schiavone e la storica finale Pennetta-Vinci

28 gennaio 2024
Da sinistra: Nicola Pietrangeli, Adriano Panatta, Jannik Sinner, Flavia Pennetta e Francesca Schiavone
Da sinistra: Nicola Pietrangeli, Adriano Panatta, Jannik Sinner, Flavia Pennetta e Francesca Schiavone

Melbourne, 28 gennaio 2024 – In principio fu Pietrangeli. Poi arrivò Panatta: tv in bianco e nero e tifo da stadio sulle gradinate. Poi il tennis è cambiato: l’epoca moderna, le classifiche computerizzate e le racchette più grandi. Ma l’abbonamento Slam per gli italiani è sempre rimasto lì, nella tasca, anche per lunghi anni.

Approfondisci:

Sinner e lo Slam, incrocio perfetto fra bravo ragazzo e mito

Sinner e lo Slam, incrocio perfetto fra bravo ragazzo e mito

Dal Roland Garros 1976 di Adriano a quello del 2010 firmato da Francesca Schiavone ci sono 34 anni.  La gioia Major si è poi riaffacciata alla porta degli italiani cinque anni dopo, nel 2015 con la storica finale di Flushing Meadows Pennetta-Vinci, vinta da Flavia. Fino all’apoteosi d’Australia con Sinner. 

Pietrangeli (1959 e 1960)

Nel 1959 superò in finale al Roland Garros vinse contro il sudafricano Ian Vermaak 3-6 6-3 6-4 6-1 e l’anno dopo il cileno Luis Ayala 3-6 6-3 6-4 4-6 6-3. Vittorie che lo consacrarono come il re della terra battuta di quegli anni.

Panatta (1976)

Roland Garros, terra di conquiste per la compagine tricolore. E’ ancora una volta lo slam parigino a regalare soddisfazioni all’Italia. Ma il merito è soprattutto di Adriano Panatta, romano dal talento sopraffino, che nel suo anno di grazia, il 1976, riuscì a portarsi a casa il major. Nella sua splendida cavalcata trionfò in finale con Solomon e si prese pure ‘lo scalpo’ di un certo Bjorn Borg. Sempre nel ‘76 Adriano Centrò il suo best ranking di numero 4 al mondo.

Schiavone (2010)

La terza tennista italiana a vincere in ordine di tempo una finale Slam è stata Francesca Schiavone, che sempre sulla gloriosa terra rossa di Parigi nel 2010 porta ancora una volta in alto il tricolore battendo 6-4, 7-6 la bestia nera Samantha Stosur, contro cui vantava un saldo negativo.

Pennetta-Vinci (2015)

L’apoteosi nel 2015: agli Us Open va in scena la finale delle finali, completamente azzurra. A sfidarsi ci sono Flavia Pennetta e Roberta Vinci, che ha appena battuto in semifinale Serena Williams, negandole la possibilità del career grand slam. E’ Flavia ad alzare la coppa e poco dopo ad annunciare il ritiro dalle competizioni. 

Nel doppio

Nel 1959 Nicola Pietrangeli conquistò anche il titolo di doppio in coppia con Orlando Sirola. Merce rara ai giorni nostri, dove difficilmente gli atleti mescolano le due discipline. 

Nel 2015 proprio in Australia, la coppia Fognini-Bolelli sollevò lo storico trofeo major.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su