I biancorossi sfidano il Cisterna. Lube, in palio tre punti fondamentali

La squadra di Blengini è al quinto posto, deve risalire la classifica e cancellare i troppi alti e bassi

8 dicembre 2023
I biancorossi sfidano il Cisterna. Lube, in palio tre punti fondamentali
I biancorossi sfidano il Cisterna. Lube, in palio tre punti fondamentali

Non è una trasferta nuova, ma la sfida si può definire inedita quella che attende la Lube oggi a Cisterna di Latina. I vice campioni d’Italia da ieri sono nel Lazio e alle 18 scendono in campo per disputare la terz’ultima giornata di andata. Sicuramente la più facile tra quelle rimaste, non facile in assoluto perché Cisterna Volley sta facendo persino meglio di quanto si poteva pensare alla vigilia della SuperLega. In estate è stata a lungo immobile, senza certezze sul fronte societario e infatti ha assunto una nuova denominazione con il contestuale allargamento della base societaria e con l’ingresso di nuove forze imprenditoriali. In ritardo rispetto alla concorrenza ha allestito la squadra affidandola allo spagnolo Falasca, trionfatore della Challenge Cup nel 2022 con i francesi del Narbonne.

In squadra spiccano il libero ex Perugia Piccinelli, i centrali Nedeljkovic (primo per muri fatti in SuperLega) e Mazzone, attenzione anche all’opposto Faure, classe 1999 che risulta il miglior realizzatore di tutto il campionato. Da fine novembre inoltre il club pontino ha riportato in Italia l’alzatore Baranowicz, figura di garanzia, anche lui andato via dai bulgari dell’Hebar imitato da Sabbi, Massari e pure coach Giuliani.

Cisterna occupa la nona posizione in classifica con 7 punti e nell’ultimo turno è caduta 3-1 in casa della Sir, rimontando nel quarto set e sfiorando il tie-break. I laziali hanno comunque preso almeno un set quando hanno affrontato le big. La Lube invece si presenta quinta con 13 punti assieme a Milano, +1 su Modena e -1 da Monza ed ha l’obbligo di vincere e magari convincere. I 3 punti sono fondamentali per mantenere le speranze di quarto posto e dunque del fattore campo per i quarti di Coppa Italia. I biancorossi devono risalire la china e sarebbe anche opportuno convincere perché la formazione di Blengini, 0-3 con Trento a parte (i dolomitici al momento sono robotici, perfetti), hanno perso 3 incontri su 8 e mostrato troppi alti e bassi.

Le probabili formazioni

Cisterna Volley: palleggiatore Baranowicz; opposto Faure; schiacciatori Bayram e Peric; centrali Mazzone e Nedeljkovic; libero Piccinelli. A disposizione Tosti, Finauri, Giani, Rossi, Ramon, Czerwinski, De Santis. All. Falasca.

Cucine Lube Civitanova: palleggiatore De Cecco; opposto Lagumdzija; schiacciatori Zaytsev e Nikolov; centrali Anzani e Chinenyeze; libero Balaso. A disposizione Thelle, Motzo, Yant, Bottolo, Diamantini, Larizza, Bisotto. All. Blengini.

Andrea Scoppa

Continua a leggere tutte le notizie di sport su