L’altra Busto sogna l’A1

Futura, doppia missione: ottenere la promozione e raggiungere la Uyba .

di DIFULVIO D’ERI -
28 dicembre 2023
L’altra Busto sogna l’A1
L’altra Busto sogna l’A1

BUSTO ARSIZIO (Varese)

di Fulvio D’Eri

La Futura Volley Giovani Busto Arsizio spazza via in trasferta una Millenium Brescia in crisi nera e continua a coltivare il sogno promozione. Reduce dalla delusione patita a Lignano, con la pesante sconfitta contro Talmasson che le è costata la testa del girone, la Futura Volley si è imposta martedì sera con un netto 3-0 (25-17, 25-22, 25-18) sul campo della temibile formazione bresciana rimanendo quindi in scia della capolista Perugia. E dimostrando, ancora una volta, di essere una delle più serie candidate al salto di categoria. Il sogno della famiglia Forte (proprietari ai tempi della Uyba del triplete prima di cedere la società) è quello di centrare la promozione in Serie A1 e di giocare un “derbissimo“ contro le farfalle. Come si riuscirà poi a far convivere due realtà più o meno della stessa caratura in serie A1 e nella stessa città (di certo non una metropoli) è una questione che è già sulla bocca di tant e che verrà poi affrontata, eventualmente, più avanti.

Per ora la Futura deve continuare ad esprimersi ad alti livelli, come martedì sera a Brescia, e cercare di arrivare più in alto possibile nella classifica della prima fase per partire con concrete possibilità di poter effettuare il salto di categoria, attraverso la seconda fase (a incrocio con le prime squadre del girone B) e, eventualmente, nei playoff a 4 conclusivi. Al termine della gara contro la Millenium il tecnico della Futura, Daris Amadio si è espresso così: "E’ stato veramente ottimo finire l’anno in questo modo, con una vittoria ed uno score complessivo di vittorie/sconfitte molto positivo. È solo un altro tassello che aggiungiamo in un campionato lunghissimo, non è cambiato nulla rispetto a prima ma questo risultato sicuramente ci fa tornare in palestra un po’ più tranquilli e ci permette di lavorare meglio, come dopo ogni vittoria. Era importante perché qui a Brescia, storicamente, la Futura non aveva mai vinto quindi penso sia un orgoglio anche per la società. La Millenium ci ha provato e sono state brave a stare in partita. Un po’ noi abbiamo rallentato il gioco, ma alla lunga siamo stati bravi a mettere sempre pressione in battuta nel corso della partita quindi bene così".

La Mvp dell’incontro è stata la regista Sofia Monza che, settimana dopo settimana, sta mettendo in mostra tutto il suo talento. E non è poco. Lei può essere una giocatrice decisiva per il passaggio in A1 delle “cocche“. "Sono molto contenta della nostra prestazione, sappiamo che giocare qui contro Brescia non è per niente facile – ha detto Sofia al termine del match -. Siamo state brave ad approcciare bene la gara e sono soddisfatta di questo risultato che ci riporta sulla giusta strada dopo la sconfitta di Talmassons. Sono davvero felicissima di questa prestazione e dei tre preziosi punti messi in cascina. Abbiamo perso il primo posto ma sappiamo che il campionato è davvero molto lungo e dobbiamo avere pazienza". D’altronde l’obiettivo per la Futura è uno solo: fare il gran balzo in A1 e giocare il derby con le “cugine“ della Uyba.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su