Volley serie A1 femminile. Pistola e la Megabox:: "La risposta attesa»

La Megabox di Pesaro torna alla vittoria a Trento contro l'Itas, interrompendo una serie di 5 sconfitte consecutive. La squadra di Vallefoglia dimostra di essere pronta per raggiungere l'ottavo posto al termine del girone di andata e per lottare per un posto nei playoff.

28 novembre 2023
Pistola e la Megabox:: "La risposta attesa"
Pistola e la Megabox:: "La risposta attesa"

La Megabox torna alla vittoria. A Trento contro l’Itas confeziona un risultato rotondo che prova il lavoro delle tigri nelle ultime settimane. E così dopo cinque sconfitte consecutive, la squadra di Vallefoglia riprendere a correre. Un buon segnale anche perché contro Trentino Volley, per giunta a casa loro, non era per nulla scontato un successo. "Non era affatto una partita facile – commenta coach Andrea Pistola – loro avevano fatto qualche buon risultato ultimamente e stavano giocando bene. In aggiunta, avevano molto bisogno di vincere, almeno quanto noi. Noi dovevamo assolutamente muovere la classifica e tornare alla vittoria, le ragazze sono state brave a cominciare dall’atteggiamento in campo sin dall’inizio. Nel primo set abbiamo faticato un po’, poi la squadra si è sciolta ed ha portato a casa una vittoria molto preziosa. È un segnale positivo in vista delle prossime partite di campionato".

Quello che è piaciuto è stata l’autorevolezza con cui le biancoverdi sono andate ad espugnare il campo trentino. Di fronte una formazione in cerca di punti, quindi che ha dato tutto quello che aveva. Ma Mingardi e socie erano evidentemente più affamate. Soprattutto erano desiderose di dimostrare il loro vero valore dopo gli stop di fila incassati. In grande spolvero Beatrice Gardini, confermata nel sestetto titolare dopo la buona prova di domenica scorsa in casa con la Igor Gorgonzola Novara e meritata mpv nell’incontro (18 punti, 58% in attacco). Buona anche la prova di Camilla Mingardi, 16 punti con il 46% in attacco e 1 muro. Ora il team del presidente Ivano Angeli torna a mettere nel mirino l’ottavo posto al termine del girone di andata, che qualificherebbe le pesaresi ai quarti di finale di Coppa Italia. Un traguardo importante anche in vista della seconda parte della stagione. Del resto gli obiettivi di quest’anno sono quelli di emergere e conquistare un posto nella griglia playoff. b.t.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su