La Vuelle a Scafati con il cuore in gola. Pesaro, oggi serve lo scatto per tirarsi su

Alle 17,30 al PalaMangano la Carpegna Prosciutto si gioca un pezzo di futuro, la vittoria con Pistoia sorta di amuleto da accarezzare

4 febbraio 2024
La Vuelle a Scafati con il cuore in gola. Pesaro, oggi serve lo scatto per tirarsi su
La Vuelle a Scafati con il cuore in gola. Pesaro, oggi serve lo scatto per tirarsi su

Il doppio impegno casalingo delle ultime due giornate si sperava apportasse un risultato differente. Una vittoria contro Brindisi avrebbe dato un’altra faccia alla classifica attuale. La salvezza di fatto ora è una questione a tre squadre con una sola che resterà nel basket che conta. La vittoria per Pesaro non arriva dal 17 dicembre, in casa di Pistoia, al termine di una partita, la prima di Cinciarini, comandata dalla Carpegna Prosciutto fino a metà terzo quarto (54-71) prima di un parziale di 15-0 che aveva gelato la banda allenata ancora da coach Buscaglia. Quell’ultima gara ha un nome in comune con la sfida in programma oggi pomeriggio alle ore 17.30 al PalaMangano di Scafati: Gerry Blakes, guardia americana acquistata dalla società pistoiese per due mesi a fine novembre, e ora passato a Scafati per sostituire l’immediato, quanto inaspettato, ritiro dal basket giocato di David Logan. Chissà che magari questa coincidenza non dica bene alla Vuelle.

Scafati si prepara ad ospitare la Carpegna Prosciutto sulla scia di un doppio impegno interno iniziato la settimana scorsa con la vittoria al fotofinish 95-93 contro Treviso grazie al tap-in decisivo di Gentile dopo l’errore da tre punti di Gerald Robinson. I padroni di casa attraversano un momento sicuramente migliore di quello di Pesaro, la loro classifica segna una settima posizione con 18 punti all’attivo (nonostante l’assenza dalla Coppia Italia) e le ambizioni playoff non sono mai state attive come in questo momento. All’andata fu una partita con punteggio da NBA, 103-107 dopo un tempo supplementare, con la Vuelle capace di rimontare dal 8-32 durante il primo quarto ed avere anche l’ultimo tiro in fade-away di Totè, fermato dal ferro. Il professore Logan e uno straripante Pinkins (32+8 rimbalzi) la decisero poi nel supplementare.

In cabina di regia vige un’alternanza particolare tra i due stranieri Robinson e Strelnieks, il primo sceso in campo contro Treviso ma lasciato in tribuna in favore del lettone due turni fa, ma chissà che con l’assenza di Logan (in attesa di integrare Blakes) non vengano schierati entrambi. A determinare quest’alternanza nel ruolo di playmaker è il settimo americano, il centro Julian Gamble (due anni alla Virtus Bologna con 10 punti e 5 rimbalzi di media), il quale in coppia con i 213 cm per 111 kg di Nunge forma una coppia fisica al centro dell’area, presenza che presumibilmente obbligherà coach Sacchetti ad un utilizzo maggiore di Totè e soprattutto Mockevicius nella contesa dei rimbalzi.

Le armi in mano alla squadra avversaria non sono solo queste: in uscita dalla panchina i due italiani Gentile e Rossato (16 punti con 3/4 da tre punti all’andata) determinano molti dei parziali campani, specialmente con un Gentile in nuova veste di portatore di palla. Arbitrano questa delicata gara T.Sahin di Messina, F.Paglialunga di Taranto e G.Bettini di Bologna. La partita sarà trasmessa in diretta streaming su Dazn oppure in radiocronaca su Radio Incontro dalle ore 17.30.

Leonardo Selvatici

Continua a leggere tutte le notizie di sport su