Olimpia Milano: una serata da sogno contro il Real Madrid, battuto 81-76

L'EA7 sconfigge la capolista dell'Eurolega 81-76 con Shields e Mirotic protagonisti indiscussi

di SANDRO PUGLIESE -
8 febbraio 2024
Nikola Mirotic
Nikola Mirotic

Milano - Perché non è sempre così? È l'interrogativo con il quale escono dal Forum tutti i tifosi di Milano dopo il successo contro il Real Madrid per 81-76. Un successo stupendo con un retrogusto amaro perché i biancorossi hanno battuto le prime due della classe, ma quasi sicuramente non parteciperanno neanche ai play-in. La dimostrazione che questa squadra potrebbe anche “vincere” l'Eurolega, ma invece quando si spaventa non può neanche giocarla questa competizione.

Questa volta ha reagito in tempo presa per mano da Shields e Mirotic. Shavon Shields è il condottiero sul parquet con 27 punti (5/6 da 2 e 4/8 da 3), Nikola Mirotic una straordinaria "spalla" che non sbaglia un colpo tirano 6/7 da 3 (23 punti).

Eppure la sensazione che attraversava il Forum all'inizio era che il divario tra le due formazioni fosse davvero troppo ampio. I "blancos" scappano subito 5-12 al 4', ma Milano si aggrappa a Shields e riesce a rimanere a contatto (15-19 con 11 punti dell'ala). Poi è il momento di Mirotic che firma da solo 11-0 di break e lancia l'EA7 26-19 a cavallo tra 1° e 2° periodo.

Sembra un sogno, il parziale diventa un incredibile 21-0 che trasforma il Forum da teatro a bolgia, mentre i biancorossi volano 36-19. All'intervallo si arriva sul 48-29, ovviamente gli spagnoli iniziano a segnare con maggiore continuità, ma il fluido magico milanese adesso passa a McGruder che realizza 5 punti filati per il 64-45.

Qualche "fantasma" inizia a passeggiare per il Forum quando il Real rientra 64-52 al 29'. Ancora Mirotic colpisce dall'arco (69-54), ma qui Milano spegne la luce e il Real lentamente rientra fino al -3 di Musa 76-73. È Shields che corre per la vittoria, ruba palla e si invola in contropiede (81-76). Il sogno diventa realtà. Domenica 11 ultimo match prima della pausa per la Coppa Italia con i biancorossi che al Forum ospitano il fanalino di coda del campionato Brindisi. 

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO-REAL MADRID 81-76

23-19; 48-29; 66-54

MILANO: Lo 8, McGruder 7, Poythress ne, Tonut ne, Melli 2, Napier 8, Ricci, Hall 4, Shields 27, Mirotic 23, Hines 2, Voigtmann. All. Messina

MADRID: Causeur, Fernandez 3, Abalde ne, Campazzo 8, Hezonja 11, Rodriguez 9, Deck 10, Poirier 6, Tavares 8, Llull 4, Yabusele 5, Musa 12. All. Mateo

Note: tiri da 2: MI 16/36, RM 12/25; tiri da 3: MI 12/32; RM 11/27; tiri liberi: MI 13/18; RM 19/24; rimbalzi: MI 40 (Mirotic 5), RM 31 (Poirier 7); assist: MI 15 (Melli 3), RM 21 (Campazzo 7)

Continua a leggere tutte le notizie di sport su