Serie A, l’Olimpia Milano supera Brindisi in scioltezza: 69-55

L'Armani scava il solco nel secondo periodo e poi controlla il match, grazie anche a una solida difesa. A segno tutti e 12 i giocatori

di SANDRO PUGLIESE -
11 febbraio 2024
Shabazz Napier
Shabazz Napier

Milano - Successo senza spingere troppo per l'Olimpia Milano. Basta "sgasare" nel secondo periodo per continuare la striscia di vittorie. I biancorossi vincono per 69-55, ma in realtà tutto il vantaggio lo accumulano nel secondo periodo quando fanno un maxi break di 23-11. Vanno a segno tutti i 12 giocatori per la squadra di coach Messina con minutaggi di grande rotazione al di là dei 26 minuti di Shields.

Il miglior realizzatore è Shabazz Napier con 11 punti, a ruota lo segue Voigtmann anche lui in doppia cifra con 10 punti, mentre Melli e Mirotic ne firmano 9 a testa. Così l'Olimpia riesce anche a cancellare le brutte percentuali da 3 punti (6/25) con una caterva di rimbalzi (ben 47, con Melli capofila a quota 12). Il lavoro è perfetto soprattutto in difesa dove basta tanta intensità sulla palla per riuscire a mettere in riga i brindisi che rimangono ultimi in classifica costretti ad un pessimo 25% da 2 punti (13/51). I milanesi partono subito forza con le iniziative di Melli, ma non prendono subito il largo tanto che chiudono il primo periodo sotto sul 13-14. Messina torna a dare spazio a Bortolani e la guardia azzurra prende buone iniziative, in più si aggiunge anche Mirotic e così l'Olimpia riesce a scappare via a fine primo tempo allungando sul 36-25 al 20'. Adesso i biancorossi hanno preso per mano la partita, arrivano fino al +16 come massimo vantaggio, ma ancora non scappano via al 30' (55-42). Nell'ultimo quarto è Voigtmann a fare la differenza realizzando 8 dei suoi 10 punti, quasi consecutivamente permettendo così ai meneghini di ritrovare il +16 (65-49) chiudendo definitivamente il discorso. Ora per i biancorossi è il momento di tuffarsi subito nell'esperienza della Final Eight di Coppa Italia.

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO-HAPPYCASA BRINDISI 69-55 (13-14, 36-25; 55-42) MILANO: Bortolani 5, Tonut 3, Melli 9, Napier 11, Ricci 3, Flaccadori 2, Hall 6, Caruso 4, Shields 5, Mirotic 9, Hines 2, Voigtmann 10. All. Messina BRINDISI: Morris 10, Malaventura ne, Laquintana 2, Sneed 17, Laszewski 10, Riismaa, Seck ne, Bartley 3, Bayehe 10, Senglin 3. All. Sakota Note: tiri da 2: MI 22/38, BR 13/51; tiri da 3: MI 6/25, BR 6/20; tiri liberi: MI 7/11, BR; rimbalzi: MI 47 (Melli 12), BR 41 (Bayehe 9); assist: MI 20 (Shields 5), BR 12 (Morris 3)

Continua a leggere tutte le notizie di sport su