La Virtus Bologna passa: anche Varese si arrende

I bianconeri di Banchi si impongono 69-81 in casa della formazione dell’ex Nico Mannion

di FILIPPO MAZZONI -
21 gennaio 2024
Openjobmetis Varese perde contro la Segafredo Virtus
Openjobmetis Varese perde contro la Segafredo Virtus

Varese, 21 gennaio 2024 – La Virtus supera l’insidia Varese e passa 69-81, in casa della formazione dell’ex Nico Mannion. Prova solida e concreta per la formazione bianconera che vince e convince centrando una meritata vittoria a dando continuità ai propri risultati non solo in Eurolega, ma anche in campionato.

Dopo Brindisi anche Varese, uno dei migliori attacchi del campionato, si arrende alla fisicità e alla forza di Belinelli e compagni. Luca Banchi deve fare ancora a meno di Shengelia, oltre che ovviamente Cacok e Dobric e fa ampia rotazione tra i suoi giocatori mandati a referto. Nell’inedito starting-five bianconero oltre a Pajola, Belinelli, Polonara e Dunston c’è anche Lomazs.

Inizio a mille all’ora, con la differenza che la fanno inizialmente i rimbalzi offensivi di Varese, mentre dall’altra parte ci pensa capitan Marco Belinelli, con 8 punti ad impattare sul 15-15 al 5’. Entra Zizic e la Virtus trova maggiore solidità sottocanestro allungando proprio a fil di sirena, chiudendo avanti 20-27 al primo stop dopo un gioco da tre punti di Lundberg.

Nel secondo parziale la Virtus allunga fino a toccare la doppia cifra di vantaggio; Varese prova a rientrare, ma il finale di match è ancora bianconero con Belinelli e compagni avanti 40-47. Nella ripresa la formazione di Banchi viene raggiunta da Varese sul 51-51, poi i bianconeri tornano a guidare il confronto riuscendo, pian piano, a crearsi un cuscinetto di punti di vantaggio e a respingere l’attacco di Varese, fino alla sirena finale, nella quarta e ultimo parziale.

Il tabellino

OPENJOBMETIS VARESE 69 VIRTUS BOLOGNA 81

OPENJOBMETIS VARESE: Young, Mannion 16, Ulaneo 4, Spencer 12, Woldetensae ne, Moretti 9, Librizzi 3, Virginio ne, Hanlan 12, Mcdermott 4, Brown 9. All. Bialaszewski. VIRTUS BOLOGNA: Cordinier 7, Lundberg 12, Belinelli 20, Pajola, Mascolo, Lomazs 3, Hackett, Mickey 4, Polonara 4, Zizic 16, Dunston 5, Abass 10. All. Banchi. Arbitri: Begnis, Valzani, Lucotti. Note: parziali 20-27, 40-47, 56-64. Tiri da due: Varese 16/37; Virtus 24/44. Tiri da tre 7/25; 9/26. Tiri liberi: 16/22; 6/9. Rimbalzi: 38; 41.  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su