Dopo la figuraccia in coppa d’Olanda l’Ajax rimborsa biglietto e viaggio ai tifosi

Il club di Amsterdam è stato eliminato da una squadra di quarta divisione. “Tutto ciò non cancella la sconfitta, vi ringraziamo per il vostro sostegno incondizionato”

23 dicembre 2023
L'Ajax è a uno dei suoi minimi storici nel campionato olandese
L'Ajax è a uno dei suoi minimi storici nel campionato olandese

Roma, 23 dicembre 2023 – Nemmeno in uno dei momenti più bui della sua storia l’Ajax, storico club di Eredivisie, non si dimentica i suoi tifosi.

Succede che il club di Amsterdam non riesce a ritrovarsi e due giorni fa ha probabilmente toccato il fondo, capitolando contro un club di quarta divisione in coppa d’Olanda.

In campionato l’Ajax si trova a -23 dalla capolista Psv (dopo 16 giornate) in campionato, la formazione di Van't Schip (ex Genoa) e la sconfitta con l'Hercules di Utrecht, che si è imposto 3-2 in casa con un gol di Grotenbreg al 93' è stata una vera e propria mazzata.

La società ha chiesto scusa ai tifosi e ha anche assicurato che rimborserà le spese, del biglietto e del viaggio, ai 325 sostenitori che hanno seguito la squadra a Utrecht. "Condividiamo il dolore dei nostri tifosi e ci vergogniamo profondamente del risultato. D'intesa con la squadra e lo staff tecnico, è stato deciso che tutti i tifosi che hanno acquistato un biglietto riceveranno un risarcimento, rimborseremo il biglietto della partita e il viaggio in pullman. Tutto ciò non cancella la sconfitta, ma non possiamo non fare nulla. Grazie per il vostro sostegno incondizionato", ha scritto l'Ajax ai propri tifosi.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su