Ancona, Tiong non è soddisfatto dei risultati: "Ci rinforziamo con ambizione: sosteneteci"

Il presidente fa gli auguri ai tifosi: "Un 2023 con più ombre che luci. Abbiamo giocatori incedibili. Ora voglio regalarvi soddisfazioni"

31 dicembre 2023
Ancona, Tiong non è soddisfatto dei risultati: "Ci rinforziamo con ambizione: sosteneteci"
Ancona, Tiong non è soddisfatto dei risultati: "Ci rinforziamo con ambizione: sosteneteci"

di Giuseppe Poli

Ieri mattina il presidente e patron biancorosso, Tony Tiong, ha inviato una lunga lettera di auguri alla tifoseria dorica. Parole dirette e rassicuranti con cui ha chiarito anche alcuni aspetti di questo passaggio chiave, per il futuro dell’Ancona, che è il mercato invernale.

"Cari amici biancorossi – scrive il presidente –, non è mia abitudine quella di scrivervi direttamente, ma volevo condividere con voi i miei pensieri al termine del 2023. Complessivamente ci sono state più ombre che luci, con delle fiammate che ci hanno portato avanti nei playoff mentre in questa prima parte di campionato non abbiamo fatto benissimo, purtroppo. E’ stato bello gioire, vedervi felici, nel breve cammino che l’Ancona ha fatto negli spareggi. Fiammate, appunto, che oggi non mi fanno sorridere. In via preliminare, voglio subito sgomberare il campo da eventuali equivoci e da altre strumentalizzazioni e vi dico con franchezza che non sono affatto contento della classifica. Altre volte siamo riusciti a fare bene, ma ad oggi, invece, i risultati non ci danno ragione. Insieme dobbiamo reagire e provare a cambiare l’inerzia di questi eventi. La squadra spesso ha fornito segnali contraddittori. È evidente che non sono soddisfatto, come non lo siete voi, di quanto visto sino ad ora, ma non possiamo crocifiggere chi ha lavorato in questi mesi. Abbiamo una stagione da portare a termine e lo faremo nel migliore dei modi. Ecco, cari tifosi, di fronte alle attuali difficoltà, la sola cosa che posso promettere è che non lascerò niente di intentato per migliorare la nostra posizione.

A tal proposito, l’Ancona non rimarrà immobile. Lavoreremo per regalarvi, a voi per primi che ci seguite in maniera calorosa e numerosa in casa e in trasferta, tutte le soddisfazioni che meritate, anzi che meritiamo, mi ci metto anche io. Ci siamo già riuniti in consiglio di amministrazione e in linea di massima ci stiamo già muovendo per rinforzarci sul mercato. Ci sono giocatori che sono importantissimi per noi e sono incedibili. Chiaro che riceviamo richieste da club di serie superiori, ma non sono sul mercato. Ma attenzione: voglio anche comunicarvi, come fatto altre volte, che questa società è ambiziosa. Deve risolvere il presente e lo farà, ma con un occhio lavora già per il futuro.

Con l’ad Roberta Nocelli stiamo già programmando la prossima stagione, nei primi giorni dell’anno sarò ad Ancona per stare vicino alla squadra ma anche a tutti dipendenti che lavorano sodo per una struttura che in poco tempo è cresciuta ed è sotto gli occhi di tutti. Per questo dico loro grazie. Senza dimenticare il settore giovanile: ci sono tecnici preparatissimi, dirigenti competenti che hanno creato una base. Lo dicono i risultati. Anche per questo motivo, nella prossima stagione dovremo per forza cercare di essere protagonisti. A voi chiedo solo di continuare a sostenerci come già state facendo. Il vostro presidente è orgoglioso di rappresentare un popolo fiero di un’antica città di mare. Forza Ancona. Con affetto e stima e con gli auguri di buon anno".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su