L’Atalanta in apprensione per De Roon. Gasperini: “Difficile possa giocare la finale di Europa League”

Il 33enne mediano olandese è rientrato a Bergamo per accertamenti diagnostici dopo l’infortunio al flessore

di FABRIZIO CARCANO -
16 maggio 2024
Marten de Roon

Marten de Roon

Bergamo, 16 maggio 2024 – L’Atalanta è in apprensione per Marten De Roon. Il 33enne mediano olandese, uscito mercoledì sera nella ripresa contro la Juventus per un risentimento al flessore della coscia sinistra, stamattina è rientrato a Bergamo, insieme al connazionale Teun Koopmeiners: entrambi salteranno sabato la trasferta di Lecce.

RoboKoop perché squalificato, per questo lo staff tecnico lo ha rimandato al centro sportivo di Zingonia per farlo lavorare tre giorni con lo staff atletico in tranquillità evitandogli viaggi inutili a pochi giorni dalla finale di Europa League di mercoledì a Dublino, mentre De Roon è tornato per sottoporsi a una serie di esame diagnostici approfonditi per valutare l’entità dell’infortunio ed un’eventuale lesione.

Interpellato sul punto nel pomeriggio, durante la conferenza stampa tenutasi ieri pomeriggio a Roma per il media day Uefa prodromico all’ avvicinamento alla finale, il tecnico Gian Piero Gasperini non è stato ottimista al riguardo. “De Roon: è tornato a Bergamo per gli accertamenti, credo sia molto difficile possa giocare a Dublino. Sono più fiducioso per gli Europei (con l’Olanda ndr), aspettiamo però gli accertamenti e l'esito degli esami".

Atalanta che domani da Roma si trasferirà in Puglia dove sabato pomeriggio sarà impegnata a Lecce per un’altra partita da vincere: servono ancora tre punti per avere la certezza di chiudere al quinto posto. Vincere in Puglia regalerebbe una spinta e una serenità ulteriore in vista di Dublino.  Ma nella trasferta salentina mancheranno oltre a De Roon altri due titolari come l’esterno svedese Emil Holm, irrecuperabile nel mese di maggio, il difensore bosniaco Sead Kolasinac, infortunatosi anche lui al flessore due settimane fa a Marsiglia, lo stesso infortunio di De Roon Entrambi sono a rischio per mercoledì: se ne saprà di più nei prossimi giorni.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su