L’Atalanta domani sera al Meazza vuol fare il terzo sgambetto al Milan. Formazione, orario e diretta tv

Dea che davanti recupera Ademola Lookman dopo un mese e mezzo

di FABRIZIO CARCANO -
24 febbraio 2024
Ademola Lookman

Ademola Lookman

Bergamo, 24 febbraio 2024 –   Il Diavolo per la terza volta in due mesi per l’Atalanta, vincitrice il 9 dicembre per 3-2 al Gewiss Stadium all’andata in campionato, con il gol decisivo di Muriel di tacco al 94’, e poi un mese dopo al Meazza in Coppa Italia per 2-1 con doppietta di Koopmeiners. Domani sera la Dea al Meazza andrà a giocarsi un confronto diretto che potrebbe lanciarla nella corsa verso il terzo posto. Bergamaschi attesi però da un tour de force da sei partite in ventidue giorni: mercoledì l’Inter, domenica il Bologna, poi le due gare di Europa League contro lo Sporting Lisbona e in mezzo le due sfide di campionato contro Juventus e Fiorentina. “È stato fatto un pasticcio sul calendario per via della SuperCoppa, ma è qualcosa che non possiamo cambiare e dobbiamo adattarci subito. In questa asimmetria del calendario abbiamo una serie di partite importanti da affrontare, ma dobbiamo affrontarla una volta. Non è una cosa normale e se un simile calendario lo avesse avuto un’altra squadra immagino che polemiche ci sarebbero state”, ha spiegato nella conferenza della vigilia il tecnico nerazzurro Gian Piero Gasperini. Che vuole pensare soltanto all’Atalanta. “Il Milan è una squadra molto forte, ha fatto un passo falso a Monza ma dopo una striscia di risultati positivi. È una partita importante per tutte e due le squadre. Le due precedenti partite sono state con molte occasioni da gol da entrambe le parti, non la vedo come una partita da zero, dopo l’Inter siamo state le squadre che abbiamo fatto più gol. Abbiamo recuperato quasi tutti, tranne Palomino che comunque dovrebbe tornare per la prossima con l’Inter. Lookman sta meglio e torna a disposizione e per noi è importante anche se davanti abbiamo tanti giocatori, stiamo bene, abbiamo venti giocatori, abbiamo tante scelte.” Gasperini che non si è sbilanciato sulla possibile formazione: “De Ketelaere al top qui a Bergamo? È un ragazzo di 22 anni e ha ancora grandi margini di miglioramento. Miranchuk o Lookman? Sono tutti importanti, vediamo. In questo momento ci siamo tutti e gioca chi sta meglio, mettiamo in campo la formazione migliore senza pensare alla partita successiva contro l’Inter”, ha chiosato Gasp che in difesa ha recuperato al meglio Hien e Toloi ma dovrebbe confermare il trio Djimsiti-Scalvini-Kolasinac davanti a Carnesecchi. Probabile formazione

Atalanta (3-4-1-2): Carnesecchi; Scalvini, Djimsiti, Kolasinac; Holm, De Roon, Ederson, Ruggeri; Koopmeiners; De Ketelaere, Miranchuk. All. Gasperini. Dove vederla Milan-Atalanta, domenica 25 febbraio, sarà trasmessa in diretta e in esclusiva su DAZN con collegamento a partire dalle ore 20:30.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su