L’Atalanta insegue il nuovo Hojlund: il baby centravanti danese Conrad Harder

Classe 2005, ha esordito con il Nordsjaelland segnando il suo primo gol. Sul 19enne danese ci sono altri club come il Genoa o l’Eintracht Francoforte

di FABRIZIO CARCANO -
22 gennaio 2024
Conrad Harder, 19 anni
Conrad Harder, 19 anni

Un altro Hojlund per l’Atalanta? Il club nerazzurro in questa fase conclusiva del mercato invernale è in caccia di un eventuale colpo non per il presente ma per il futuro. Di un giovane talento su cui investire in prospettiva, come il 19enne Jordan James, mediano gallese del Birmingham.

E in quest’ottica il nome nuovo entrato nei radar della dirigenza nerazzurra è quello del giovanissimo centravanti danese Conrad Harder, 19 anni da compiere ad aprile, bomber emergente in patria, in rampa di lancio con il Nordsjaelland con ha debuttato nella massima serie danese collezionando 11 presenze con un gol, oltre a 5 gettoni nei preliminari di Conference League.

Fisico da corazziere, centravanti all’antica, Harder ricorda il quasi coetaneo Rasmus Hojlund, transitato a Bergamo lo scorso anno con 9 gol, prima di spiccare il volo verso il Manchester United che lo ha acquistato a luglio per 75 milioni.

Ma Harder rispetto a Hojlund, che nell’estate 2022 era il cannoniere in Austria con lo Sturm Graz, è ancora indietro a livello professionistico: finora ha fatto sfracelli solo a livello giovanile con 35 gol nell’under 19.È un prospetto, come lo era lo stesso Hojlund due anni fa alla sua età. L’Atalanta lo segue, ma non per il presente: sul 19enne danese ci sono altri club come il Genoa o l’Eintracht Francoforte.

I nerazzurri potrebbero acquistarlo per farlo poi maturare nell’under 23 di serie C, dove è stato appena inserito il 19enne attaccante spagnolo Siren Diao, o in prestito altrove, magari lasciando ancora proprio al Nordsjaelland.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su