Atalanta, il gioiello Giorgio Scalvini compie oggi 20 anni: è il sogno di Inter e Juve

Il difensore di Palazzolo ha già collezionato 73 presenze e 4 gol e ha una quotazione di mercato superiore ai 50 milioni

di FABRIZIO CARCANO -
11 dicembre 2023
Giorgio Scalvini compie 20 anni

Giorgio Scalvini compie 20 anni

Bergamo, 11 dicembre 2023 – Compie oggi i suoi primi 20 anni uno dei titolari e veterani dell’Atalanta, il gioiello cresciuto in casa, Giorgio Scalvini, il predestinato, il precoce. La notizia vera è questa, il difensore nerazzurro e azzurro spegne appena 20 candeline sulla crostata che compagni e staff gli consegneranno oggi nella seduta di ripresa al centro sportivo di Zingonia. Il talento di confine Nato l’11 dicembre 2023 a Chiari, in provincia di Brescia, ragazzo di confine tra due due province divise da una acerrima rivalità non solo calcistica, Scalvini, residente nell’estrema sponda bergamasca, a Palazzolo, sul fiume Oglio che separa le due province, ha mosso i suoi primi passi da bambino, dopo la canonica trafila all’oratorio, proprio nel Brescia, prima del grande salto a nella sua Atalanta ad appena 11 anni. Dai Pulcini, dove incontra un altro bambino predestinato, il brembano Matteo Ruggeri oggi suo compagno di squadra e reparto, ha svolto tutta la trafila fino alla Primavera, vestendo le maglie della varie nazionali giovanili. Gian Piero Gasperini lo aggrega alla prima squadra quando è 17enne e lo fa debuttare in A appena maggiorenne, da allora, era il dicembre 2021, Scalvini ha giocato praticamente sempre da titolare, alternandosi tra la mediana e la posizione da difensore centrale, collezionando 73 presenze tra campionato, coppa Italia e Europa League, con 4 gol. In serie A vanta 63 presenze con 3 reti, nelle coppe europee 6 gettoni con un gol. Pilastro difensivo dell’Italia di Spalletti

Fisico da corazziere, 194 centimetri di atletismo e grinta, piedi buoni e velocità, Scalvini ha debuttato nella nazione maggiore a 18 anni e 6 mesi da titolare in Nation League contro la Germania con Mancini ct, l’attuale ct azzurro Spalletti lo ha confermato titolare nelle gare i qualificazioni europee contro la Macedonia, l’Ucraina a San Siro e a Wembley contro l’Inghilterra. Un problema alla schiena lo ha costretto a saltare l’ultimo rigori di qualificazioni europee ma la sua presenza ai prossimi Europei è scontata. Tutti lo vogliono Sotto contratto con l’Atalanta fino al 2027 il ragazzo di Chiari è al centro di numerosi voci di mercato: lo cercano con insistenza Inter e Juventus, lo vogliono i ricchi club della Premier League. La sua valutazione attuale è intorno ai 50 milioni, ma è una valutazione destinata a impennarsi. Resterà sicuramente a Bergamo fino a giugno, poi il futuro del predestinato Scalvini dipenderà dalle offerte che riceverà la Dea.  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su