All’Atalanta il Globe Soccer Awards Europe. Luca Percassi: “È un momento indelebile”

“Gasperini è un allenatore eccezionale. Siamo contenti che abbia deciso di restare con noi"

di FABRIZIO CARCANO -
29 maggio 2024
Luca Percassi

Luca Percassi

“È un momento indelebile che resterà per sempre nella storia di Bergamo e dell'Atalanta. Tuttavia, sappiamo bene quale è la nostra dimensione e sappiamo che dobbiamo continuare a lavorare duramente." L’amministratore delegato dell'Atalanta, Luca Percassi, ha parlato dello straordinario momento che sta vivendo la Dea martedì sera durante la cerimonia per l'assegnazione del Globe Soccer Awards Europe al club bergamasco, avvenuta a Cala di Volpe in Costa Smeralda, quale squadra rivelazione a livello europeo dopo aver vinto l'Europa League in finale a Dublino il 22 maggio scorso contro il Bayer Leverkusen. “Vincere questa Coppa è un qualcosa che non avremmo mai potuto immaginare nemmeno nei nostri sogni. Voglio cogliere l'opportunità per ringraziare enormemente Gasperini che ha fatto un lavoro fantastico e, poi i giocatori, il direttore sportivo Tony D'Amico e mio padre, il vero cuore del club. Gasperini? Ha una grande capacità di non accontentarsi mai. Questo, unito alle sue idee tattiche, lo rende un allenatore eccezionale. Siamo contenti che abbia deciso di restare con noi". Quindi una chiosa sulla simbiosi tra la Dea e il suo territorio: “Credo che l'Atalanta rappresenti al meglio Bergamo, una città lavoriosa che non si arrende mai. C'è un famoso slogan, "Mola Mia", che incarna perfettamente il nostro spirito. Inoltre, ci sono state anche coincidenze fortunate che ci hanno permesso di raggiungere traguardi storici"  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su