Atalanta, domenica contro la Juventus torna tra i pali il para-tutto Marco Carnesecchi

Il 23enne portiere riminese sarà titolare dopo aver riposato mercoledì a Lisbona

di FABRIZIO CARCANO
8 marzo 2024
Marco Carnesecchi

Marco Carnesecchi

Bergamo, 8 marzo 2024 – Contro la Juventus domenica sera l’Atalanta rimette tra i pali il suo portiere para-tutto Marco Carnesecchi. Il 23enne portiere riminese mercoledì sera a Lisbona è rimasto a riposo, per la prima volta dopo tre mesi, per una precisa scelta di turn over del tecnico Gian Piero Gasperini che ha voluto dare un’opportunità all’argentino Juan Agustin Musso, che non giocava dal 9 dicembre contro il Milan.

Tre mesi in cui Carnesecchi ha ribaltato le gerarchie interne e si è preso la porta nerazzurra a suon di grandi parate, con un crescendo da gennaio fino ad un febbraio in cui è stato una saracinesca, un fattore decisivo nel ciclo di 11 vittorie in 13 partite della Dea.

A Lisbona Gasp ha scelto Musso per premiarlo anche del lavoro che svolge in allenamento: probabilmente l’argentino giocherà anche giovedì prossimo nella gara di ritorno contro lo Sporting Lisbona. Domenica contro la Juventus però gioca Carnesecchi. 

Partita da osservato speciale per lui: la Signora segue l’estremo difensore romagnolo da anni, addirittura dai tempi delle giovanili. Nel 2022, quando Carnesecchi era in prestito alla Cremonese, la Juve aveva già sondato la dirigenza atalantina per poterlo opzionare. Trattativa mai decollata perché l’Atalanta voleva puntare su Carnesecchi, che oggi è uno dei pilastri della formazione nerazzurra. Le sue parate nell’ultimo bimestre hanno pesato quanto una decina di gol segnati da un bomber. La vetrina dell’Allianz Stadium di Torino sarà un ulteriore palcoscenico per il portiere millennial, da molti addetto ai lavori indicato come il futuro numero uno della Juventus, forse non l’anno prossimo, ma quello successivo.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su