Atalanta, per Pierluigi Gollini si apre l’ipotesi del Monza

Il 29 portiere emiliano cerca un rilancio dopo tre anni in panchina tra Tottenham, Fiorentina e Napoli B

di FABRIZIO CARCANO -
7 luglio 2024
Il portiere dell'Atalanta Pierluigi Gollini

Il portiere dell'Atalanta Pierluigi Gollini

Bergamo, 7 luglio 2024 –  Trasloco lungo la A4 per Pierluigi Gollini?  Il 29enne portiere emiliano, ma residente a Milano, quasi certamente non resterà all’Atalanta che lo ha sotto contratto fino al 2026 e potrebbe accasarsi al Monza che cerca un portiere titolare dopo il passaggio di Di Gregorio alla Juventus.

Biancorossi che vorrebbero il polacco Szczesny ma valutano come alternativa il portiere classe 1995, rientrato in nerazzurro dopo un anno e mezzo a Napoli, dove era approdato nel gennaio 2023 per fare da riserva al titolare Meret.

Sotto il Vesuvio il Gollo ha vinto lo scudetto un anno fa con un paio di presenze decisive e in questa stagione ha collezionato sette apparizioni, ma non è poi stato riscattato alla cifra fissata di 7 milioni. Portiere di talento e di esperienza internazionale, Gollini vanta una presenza in nazionale, risalente al 2019, al ciclo del ct Mancini: negli ultimi tre anni ha però giocato solo 14 gare di campionato tra Fiorentina e Napoli, disputando però 11 gare europee con Tottenham e Fiorentina.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su