L’ad rossoblù Fenucci: "Prezioso tenere viva la memoria del club». Sterlino, 110 anni in un murale

In occasione del centodecimo anniversario dell'inaugurazione dello stadio Sterlino, è stato svelato ieri un murales realizzato dal writer Massimiliano Landuzzi. I fondi necessari sono stati raccolti tramite crowdfunding. L'iniziativa è stata accolta con entusiasmo dall'assessora allo sport e dall'ad del Bologna.

1 dicembre 2023
Sterlino, 110 anni in un murale
Sterlino, 110 anni in un murale

Svelato ieri il murales dedicato allo stadio dello Sterlino, in occasione del centodecimo anniversario dell’inaugurazione del campo che fu la casa del Bologna dal 1913 al 1927. L’iniziativa era stata lanciata 20 giorni fa dall’associazione "Percorsi della memoria rossoblù" e in men che non si dica, tramite crowdfunding, sono stati raccolti i 4 mila euro di fondi necessari per l’opera, realizzato dal writer Massimiliano Landuzzi, in arte Rusty, che ha impiegato una settimana per terminarla.

L’opera segue il murales realizzato due anni fa dedicato al campo della Cesoia. "E rappresenta l’inizio della ristrutturazione che riguarderà Sterlino e la palestra Virtus Ginnastica", spiega l’assessora allo sport Roberta Li Calzi. L’ad rossoblù Claudio Fenucci applaude Stefano Dalloli e Giuseppe Mugnano di Percorsi della Memoria per l’iniziativa: "E’ sempre prezioso tenere viva la memoria di un club storico come il Bologna, che è patrimonio e storia della città".

m. g.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su