Brescia incerottato ma deciso rialzare la testa a Cittadella. La partita in diretta tv, quando e dove

Nella trasferta di un rivale tradizionalmente ostico, la squadra di mister Gastaldello vuole tornare a fare risultato nonostante l'assenza di capitan Bisoli e le condizioni precarie di Cistana e dell'ex Adorni

di LUCA MARINONI
3 novembre 2023
Il tecnico del Brescia, Daniele Gastaldello

Il tecnico del Brescia, Daniele Gastaldello

Brescia, 3 ottobre 2023 – Dopo le due sconfitte interne consecutive, che hanno un po’ spento gli entusiasmi che avevano accompagnato l’inizio di stagione, il Brescia è chiamato a riprendere il suo cammino e a farlo senza perdere altro tempo anche se la trasferta di domani in casa del Cittadella si preannuncia particolarmente impegnativa. In effetti non solo i patavini rappresentano un avversario tradizionalmente ostico per le Rondinelle, ma, soprattutto, mister Gastaldello deve fare i conti con notevoli problemi di formazione, visto che ci sono diversi giocatori alle prese con vari problemi fisici. Adorni, ex di turno, e Cistana stanno cercando di farsi trovare pronti, anche se dopo lo stop forzato non possono certo essere nelle condizioni ideali per fare bene in una gara tanto delicata.

Sarà sicuramente assente (ed è una mancanza che rischia di farsi sentire) capitan Bisoli, ma anche Bianchi non pare al top della forma. Al di là del possibile inserimento di Borrelli in attacco al fianco di Moncini, il tecnico biancazzurro deve “disegnare” difesa e centrocampo. Esigenze non di poco conto, visto che la contemporanea assenza di due centrali come Adorni e Cistana potrebbe obbligare l’ex difensore ad accantonare, almeno per il momento, la difesa a tre e proseguire con la retroguardia a quattro, vista, giocoforza, con il Bari.

Gli uomini in difesa sono comunque più che contati ed è per questo che Gastaldello è intenzionato a fare il possibile per recuperare un perno importante come Cistana (con il conseguente utilizzo della difesa a tre). Situazione da definire pure a centrocampo, dove Paghera e Fogliata, seppur con formule diverse, sembrano sicuri di partire dall’inizio, mentre saranno solo le ultime ore della vigilia a definire gli altri giocatori che scenderanno in campo del 1’ in mezzo al campo. Al di là dei singoli interpreti, comunque, il Brescia è chiamato a superare un autentico esame di maturità, trovando lo spirito e la determinazione necessari per assaltare vittoriosamente l’ostica Cittadella e dimostrare che quest’anno la formazione di Gastaldello ha le carte in regola per percorrere un viaggio decisamente più tranquillo rispetto a quello della passata, soffertissima stagione. Probabili formazioni:

Cittadella (4-3-1-2): Kastrati; Carissoni, Pavan, Angeli, Salvi; Vita, Branca, Amatucci; Cassano; Pittarello, Magrassi (Maistrello). All: Gorini.

Brescia (3-5-2): Lezzerini; Papetti, Mangraviti, Cistana; Dickmann (Jallow), Paghera, Fogliata (Van De Looi), Bjarnason, Huard (Fares); Moncini, Bianchi (Borrelli): All: Gastaldello.

La gara si giocherà domani, sabato 4 novembre, alle ore 14 allo Stadio Tombolato di Cittadella e sarà visibile su Sky Sport e Dazn.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su