Il Brescia vince a Modena e adesso crede nei play off

La squadra di Maran si impone 2-1 con un’autorete di Zaro e gol di Galazzi

di LUCA MARINONI
13 gennaio 2024
Il Brescia ha mandato ko il Modena

Il Brescia ha mandato ko il Modena

Il Brescia apre il 2024 con una vittoria in casa del Modena che iscrive le Rondinelle nel gruppo delle pretendenti ai play off.

Nonostante un finale piuttosto sofferto, infatti, i biancazzurri riescono a conquistare i tre punti che valgono l’aggancio in classifica ai gialloblù e dimostrano che, grazie ai benefici effetti trasmessi dalla “cura-Maran”, pur continuando a guardarsi giustamente alla spalle, possono alzare l’asticella delle ambizioni stagionali.

Il confronto del “Braglia” si indirizza verso gli ospiti sin dall’avvio. Passano infatti solo 5’ e Zaro, nel tentativo di fronteggiare un profondo duetto Bisoli-Dickmann finisce per deviare nella propria porta la conclusione dell’ex esterno della Spal. La gara si fa piacevole. I Canarini cercano di raddrizzare la situazione, ma il Brescia continua a fare gioco e alla mezz’ora arriva il raddoppio con una splendida punizione di Galazzi che non lascia scampo a Gagno.

Nonostante il doppio svantaggio, i gialloblù non intendono arrendersi e nella ripresa tornano in campo decisi a raddrizzare la situazione. In effetti scorrono solo 7’ e i padroni di casa ottengono un rigore che l’ex Tremolada trasforma con freddezza, firmando la rete che riaccende le speranze degli emiliani. Con il passare dei minuti il Modena aumenta la sua pressione, ma le Rondinelle hanno il merito di non limitarsi a difendere il prezioso vantaggio e rispondono a loro volta in avanti nel tentativo di sfruttare gli invitanti spazi che si vengono a creare in questo modo. Il punteggio, però, non cambia più e i gialloblù sono costretti a giocarsi il tutto per tutto in avanti in un concitato finale, ma la formazione di Maran serra le fila e conduce in porto tre punti che potrebbero cambiare l’orizzonte stagionale del Brescia.

Modena-Brescia 1-2 (0-2)

Modena (4-3-1-2): Gagno 6; Oukhadda 6,5, Zaro 6, Cauz 6, Cotali 6 (1’ st Corrado 6); Battistella 6 (31’ st Bozhanaj 6), Gerli 6, Duca sv (15’ pt Magnino 6); Tremolada 6,5; Falcinelli 6,5 (20’ st Manconi 6), Strizzolo 6 (20’ st Gliozzi 6). A disposizione: Seculin; Ponsi; Riccio; Pergreffi; Mondele; Bozhanaj; Giovannini; Abiuso. All: Paolo Bianco 6.

Brescia (3-4-2-1): Andrenacci 6,5; Adorni 6,5, Cistana 6,5 (39’ st Papetti sv), Mangraviti 6; Dickmann 6,5, Bertagnoli 6, Bisoli 6,5, Jallow 6 (36’ st Huard sv); Bjarnason 6 (36’ st Van De Looi 6), Galazzi 6,5 (21’ st Bianchi 6); Moncini 6,5 (21’ st Borrelli 6). A disposizione: Avella; Fares; Besaggio; Paghera; Ferro. All: Rolando Maran 7.

Arbitro: Daniele Rutella di Enna 6.

Reti: 5’ pt Zaro (autogol); 30’ pt Galazzi; 7’ st Tremolada (rig.)

Note: ammoniti: Cotali; Dickmann; Battistella; Strizzolo; Cauz; Andrenacci; Van De Looi; Bisoli – angoli: 9-3 – recupero: 5’ e 5’ – spettatori: 8.663 (di cui 840 ospiti).

Continua a leggere tutte le notizie di sport su