Brescia-Sudtirol 1-1, un punto d'orgoglio per le Rondinelle

La squadra di Maran passa in svantaggio nella ripresa, ma reagisce con determinazione e conquista un pareggio che la mantiene in zona play off

di LUCA MARINONI -
20 gennaio 2024
Brescia-Sudtirol 1-1
Brescia-Sudtirol 1-1

Brescia, 20 gennaio 2024 – Il Brescia di Maran non molla mai. Le Rondinelle non riescono a battere l’ostico Sudtirol, ma recuperano lo svantaggio firmato al 20’ della ripresa da un duetto Casiraghi-Pecorino e conquistano un punto che le mantiene in zona play off. Una volta raddrizzato il punteggio con un rigore siglato da Borrelli, la formazione biancazzurra ha anche provato a conquistare l’intera posta in palio, ma gli altoatesini hanno continuato a rispondere colpo su colpo per un pareggio sostanzialmente giusto, che premia i meriti di entrambe le contendenti.

La partenza è di marca locale, con Bjarnason che cerca di pungere in avanti, ma la difesa biancorossa chiude bene. Gli ospiti non si limitano a difendersi, ma, con il passare dei minuti, avanzano il raggio della propria azione e mettono in movimento il tenuto Casiraghi. Intorno alla mezz’ora le due contendenti rallentano e la parte finale del primo tempo non offre particolari emozioni.

La ripresa si apre con una ghiotta palla-gol per la squadra di Maran, con un colpo di testa di Bisoli che al 10’ supera Poluzzi, ma sulla linea Scaglia, ben appostato, riesce ad allontanare la minaccia. Dopo un botta e risposta rimasto senza esito tra Van De Looi e Pecorino, al 20’ il Sudtirol si porta in vantaggio. Casiraghi indossa i panni del suggeritore e dalla bandierina pennella il servizio che Pecorino, di testa, trasforma nel vantaggio degli altoatesini. Il Brescia non ci sta a perdere e reagisce con buona grinta. Mister Maran spinge in avanti i suoi e al 36’ Borrelli, dal dischetto, firma l’1-1 per un contatto tra lo stesso ex attaccante del Frosinone e Arrigoni visto dal Var. Ristabilita la parità, le due contendenti cercano di guizzo risolutore, ma il punteggio non cambia più sancendo la definitiva divisione della posta in palio.

Brescia-Sudtirol 1-1 (0-0)

Brescia (3-4-2-1): Andrenacci 6; Papetti 6, Adorni 6,5, Mangraviti 6; Dickmann 6,5, Bertagnoli 6, Bisoli 6, Jallow 6 (1’ st Van De Looi 6,5); Bjarnason 6 (1’ st Bianchi 6), Galazzi 6 (26’ st Ferro 6); Moncini 6 (26’ st Borrelli 6,5). A disposizione: Avella; Huard; Paghera; Fares; Cartano; Olzer; Besaggio. All: Rolando Maran 6,5.

Sudtirol (3-5-2): Poluzzi 6,5; Kofler 6, Scaglia 6,5, Masiello 6; Ciervo 6,5, Tait 6, Arrigoni 6 (37’ st Kurtic sv), Casiraghi 6,5, Cagnano 6 (37’ st Lunetta sv); Rauti 6 (37’ st Odogwu sv), Pecorino 6,5 (28’ st Merkaj 6). A disposizione: Drago; Vinetot; Ghiringhelli; Broh; Davi; Cisco; Giorgini; Lonardi.

All: Federico Valente 6. Arbitro: Francesco Cosso di Reggio Calabria 6. Reti: 20’ st Pecorino; 36’ st Borrelli (rig.). Note: ammoniti: Casiraghi; Ferro; Masiello; Lunetta; Mangraviti – angoli: 6-4 – recupero: 1’ e 5’ – spettatori: 5.404

Continua a leggere tutte le notizie di sport su