Un punto di ripartenza per il Brescia

A Pisa l'ex Maran esordisce alla guida delle Rondinelle conquistando un pareggio

di LUCA MARINONI -
25 novembre 2023
Rolando Maran
Rolando Maran

Rolando Maran inizia la sua nuova avventura sulla panchina del Brescia con un pareggio da ex di turno in casa del Pisa. Un 1-1 che ha permesso alle Rondinelle di interrompere la serie delle cinque sconfitte consecutive, conquistando, al tempo stesso, un punto che le mantiene al di sopra della zona play out al termine di una prova che ha evidenziato ancora una volta qualche errore di troppo nel quale incappa la squadra biancazzurra, ma ha pure evidenziato segnali promettenti per offrire a Cistana e compagni la svolta desiderata. Questo il succo di un incontro che si mette subito in salita per il Brescia.

Dopo aver provato a lungo il 3-4-2-1, il nuovo tecnico bresciano opta per il suo esordio per un compatto 4-4-1-1, che, però, non regge a lungo l’urto iniziale dei nerazzurri che partono subito a spron battuto e dopo soli 5’ sbloccano il risultato con un guizzo dell’ex Moreo. Un approccio assai difficile che, però, non induce alla resa un Brescia che pare maggiormente convinto. La reazione degli ospiti, infatti, è immediata e al 14’ Bjarnason insacca la rete del rapido pareggio. Sull’1-1 l’incontro sale ulteriormente di tono e le due contendenti costruiscono diverse buone occasioni, ma il risultato non cambia. Il copione della partita non muta nella ripresa. I toscani cercano di far valere il fattore campo, ma le Rondinelle pungono in avanti e vanno più volte vicine al sorpasso. Olzer e Moncini sono i più insidiosi per gli ospiti, mentre per la squadra di Aquilani, che al quarto d’ora si vede prima assegnare e poi negare un rigore, sono gli ex Moreo e Torregrossa a guidare la ricerca del nuovo vantaggio. Il match rimane così aperto sino al quinto ed ultimo minuto di recupero, ma il risultato non cambia più, consentendo a Maran di iniziare la sua seconda avventura sulla panchina del Brescia con un punto di buon auspicio.

Pisa-Brescia 1-1 (1-1) Pisa (4-2-3-1): Nicolas 6,5; Esteves 6 (46’ st Calabresi sv), Canestrelli 6, Leverbe 6, Beruatto 6,5; Barberis 6 (24’ st Nagy 6), Piccinini 6; Lisandru Tramoni 6 (33’ st Vignato 6), Valoti 6, Moreo 6,5 (24’ st D’Alessandro 6,5); Torregrossa 6 (24’ st Gliozzi 6). A disposizione: Loria; Hermannsson; Mlakar; Masucci; Arena; Barbieri; Veloso. All: Alberto Aquilani 6. Brescia (4-4-1-1): Lezzerini 6; Dickmann 6, Cistana 6, Papetti 6, Mangraviti 6,5; Olzer 6,5 (35’ st Borrelli 6), Van De Looi 6, Bertagnoli 6, Fares 6 (25’ pt Huard 6); Bjarnason 6,5 (25’ st Galazzi 6,5); Moncini 6,5 (25’ st Bianchi 6). A disposizione: Andrenacci; Adorni; Besaggio; Fogliata; Ndoj; Ferro. All: Rolando Maran 6. Arbitro: Ermanno Feliciani di Teramo 6. Reti: 5’ pt Moreo; 14’ pt Bjarnason. Note: ammoniti: Cistana; Valoti; Esteves - angoli: 3-6 - recupero: 2’ e 5’ – spettatori: 6.647 (di cui 510 ospiti).

Continua a leggere tutte le notizie di sport su