Calcio Eccellenza. Il Città di Castello non vuole fermarsi. Caccia ai tre punti con il Tavernelle

L’allenatore tifernate oggi dovrà fare a meno degli squalificati . Valori e Pupo Posada.

28 gennaio 2024
Il Città di Castello non vuole fermarsi. Caccia ai tre punti con il Tavernelle
Il Città di Castello non vuole fermarsi. Caccia ai tre punti con il Tavernelle

CITTÀ DI CASTELLO - A caccia del terzo risultato utile consecutivo per togliersi dalla precarietà di classifica nella quale la squadra si trova ancora coinvolta in ragione di un girone d’andata ben inferiore alle aspettative della vigilia ed ai propositi ambiziosi dichiarati a più riprese. Dopo l’affermazione nel derby altotiberino contro il Lama (che ha permesso di conquistare una vittoria che mancava da ottobre) ed il pareggio centrato in extremis in quel di Ellera grazie ad rigore di Tersini, il Città di Castello di mister Antonio Armillei attende al "Bernicchi" il Tavernelle, formazione molto ostica quando gioca in trasferta, in virtù delle tre vittorie e tre pareggi ottenuti su otto partite fuori dalle mura amiche e reduce dalla conquista di sette punti nelle ultime tre partite (successi contro Branca ed Angelana in casa e pareggio a Marsciano contro la Nestor). Da tenere in considerazione tra i gialloverdi di mister Carlo Valentini c’è sicuramente Russo, autore di 8 gol e capocannoniere della squadra. Ma Peluso e compagni non possono assolutamente farsi intimidire, soprattutto in casa dove peraltro il rendimento della squadra è stato abbastanza deficitario. Per la gara di oggi, che sarà diretta da Walid Kandli di Foligno (assistenti Giacometti e Castellani) l’allenatore tifernate dovrà fare a meno degli squalificati Valori e Pupo Posada: il primo sconta la seconda della due giornate rimediate dopo il cartellino rosso comminatogli contro il Lama, il secondo paga l’espulsione ad Ellera. Con Giannò (autore del gol all’andata) che potrebbe essere riproposto in avanti, questa la probabile formazione: Stefanelli, Dell’Orso, Caruso, Capezzuto, Tersini, Cusanno, Rinaldi, Mattei, Giannò, Peluso, Giabbecucci.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su