Verdi risponde a Benedyczak: il Como regge l’urto del Parma

Succede tutto nel primo tempo: i lariani dicono grazie anche a Semper, che respinge una botta a colpo sicuro di Man

24 febbraio 2024
Il gol di Simone Verdi (Cusa)

Il gol di Simone Verdi (Cusa)

Como, 24 febbraio 2024 – Pareggio nell’attesissima sfida fra Como e Parma. Succede tutto praticamente neel primo tempo sotto la pioggia battente, con Verdi che replica al gol di Benedyczak.

Il Parma ha dimostrato di essere la vera capolista, dominando il gioco, con un calo nel finale di partita. Il Como, in difficoltà a centrocampo, non ha demeritato, grazie alle invenzioni di Verdi e Strefezza. Roberts conferma la formazione di Palermo, con Odenthal al posto di Curto. Dopo solo due minuti Parma in vantaggio, il Como si fa sorprendere in contropiede, con il solo Goldaniga in difesa. Mihaila vola sulla destra e entra in area, dove serve Benedyczak, che di piatto destro batte Semper.

Il Parma sfiora il raddoppio al 15’, con un gran tiro di Man da fuori, che sfiora il palo. Il Como colpito a freddo, va due volte alla conclusione con Gabrielloni e Strefezza ma in fuorigioco.

Parmigiani sempre in possesso palla e pericolosi come con un tiro da fuori poco alto di Sohm al 21’. Pareggio del Como al 24’, Da Cunha intercetta un pallone corto di Circati a centrocampo e vede subito Verdi che si smarca in area, lo serve in verticale e il fantasista non sbaglia infilando Chichizola. Sul finire del primo tempo, il Parma sfiora il raddoppio, con Man che si trova solo davanti a Semper che s’immola e respinge con il corpo, la palla finisce a Delprato che tira fuori.

Al 5’ della ripresa occasione per Partipilo appena entrato, il suo tiro a giro esce di poco. La partita è molto combattuta ma senza occasioni create dalle due squadre. Al 29’ punizione del Parma batte Mihaila, Circati salta più in alto di tutti e di testa manda a lato. Nel finale il Como pressa ma non va mai alla conclusione. 

Como-Parma 1-1 (1-1)

Marcatori: Benedyczak al 3', Verdi al 24' pt.

Como (4-2-3-1): Semper 7; Goldaniga 6, Odenthal 6, Barba 5,5, Ioannou 6,5 (dal 26' st Sala 6,5); Bellemo 5,5, Abildgaard 6; Da Cunha 7, Verdi 7 (dal 34' st Chajia 6), Strefezza 6,5; Gabrielloni 6 (dal 34' st Fumagalli sv). A disposizione: Vigorito, Curto, Iovine, Gioacchini, Braunoder, Rispoli, Ballet, Nsame, Cassandro. All. Roberts 6.

Parma (4-2-3-1): Chichizola 6,5; Delprato 6,5, Circati 6, Balogh 6, Di Chiara 6,5; Sohm 6 (dal 16' st Estevez 6,5), Hernani 6; Man 7 (dal 1' st Partipilo 6,5), Bernabé 7 (dal 31' st Cyprien 6), Mihaila 7 (dal 31' st Charpentier 6); Benedyczak 6,5 (dal 24' st Coulibaly 6). A disposizione: Turk, Corvi, Osorio, Bonny, Colak, Camara, Zagaritis. All. Pecchia 6,5.

Arbitro: Chiffi di Padova 6,5.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su