Dopo il ko contro FeralpiSalò, la Cremonese deve rialzarsi subito: l’occasione arriva contro il Modena

La squadra di Stroppa deve ritrovare determinazione e concentrazione nell'impegnativo match interno per tornare a correre verso l'alto. Dove guardare la partita in tv

di LUCA MARINONI -
22 dicembre 2023
Un momento della partita FeralpiSalò- Cremonese
Un momento della partita FeralpiSalò- Cremonese

Cremona – La Cremonese deve dimenticare in fretta la brutta sbandata rimediata con la FeralpiSalò e riprendere il cammino che la stava avvicinando in modo significativo alla zona “promozione diretta”. I “tre punti facili con il fanalino di coda” di cui si parlava alla vigilia si sono trasformati in un incontro a dir poco grigio, che ha fatto scattare l’allarme rosso per una prova che la squadra di Stroppa non ha affrontato con la giusta mentalità.

Il calcio, comunque, offre senza perdere tempo la possibilità di riscattarsi e domani (fischio d’inizio alle 14) contro il Modena la Cremonese avrà subito l’opportunità di dimostrare che la sconfitta con i gardesani rimediata a Piacenza è stata il classico episodio negativo che può sempre capitare nel corso di una stagione lunga come quella di serie B. Un aiuto per ritrovare immediatamente la via maestra a Castagnetti e compagni, tra l’altro, giunge dall’avversario che sta per arrivare allo “Zini”, quel Modena (con l’ex Strizzolo) che non sarà lanciato come a inizio Campionato, ma rappresenta, in ogni caso, un ospite da ricevere al massimo della concentrazione.

Contro i canarini mister Stroppa ritroverà Antov e Bianchetti, che hanno scontato un turno di squalifica con la FeralpiSalò, e anche Coda ripartirà dal 1’. Oltre a Tsadjout e Brambilla sarà però assente anche Zanumacchia, che dopo il problema fisico accusato al “Garilli” ha lavorato a parte. Salvo sorprese dell’ultima ora, la formazione che inizierà con i gialloblù appare ben delineata, con l’unico ballottaggio tra Buonaiuto (favorito) e Majer per completare il trio dei centrali di centrocampo. Come ha insegnato, purtroppo, la gara con la matricola verdeblù, che avrebbe potuto avvicinare in modo significativo i grigiorossi alle prime due posizioni e si è invece rivelata un brutto stop, al di là degli uomini che scenderanno in campo dall’inizio, l’aspetto più importante sarà quello mentale. La Cremonese deve scendere in campo affamata dei tre punti, solo con questo spirito potrà superare un ostacolo impegnativo come il Modena e mettere nel dimenticatoio il ko con la FeralpiSalò, tornando a mostrare ai tifosi il suo volto migliore. Probabili formazioni: Cremonese (3-5-2): Jungdal; Antov, Ravanelli, Bianchetti; Sernicola, Collocolo, Castagnetti, Buonaiuto (Majer), Quagliata; Vazquez, Coda. All: Stroppa. Modena (4-2-3-1): Gagno; Oukhadda, Zaro, Riccio, Ponsi; Magnino, Palumbo; Duca, Bozhanaj, Manconi; Falcinelli. All: Bianco. La gara si giocherà domani, sabato 23 dicembre (alle 14), allo Stadio Zini di Cremona e sarà visibile su Sky Sport e Dazn.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su