La Cremonese riparte con un poker vincente sul Modena

I grigiorossi impiegano poco più di mezz'ora per costringere alla resa gli emiliani e rilanciarsi dopo la sconfitta con la FeralpiSalò

23 dicembre 2023
Vittoria ampia della Cremonese con il Modena

Vittoria ampia della Cremonese con il Modena

La Cremonese riversa tutta la rabbia accumulata per l’inattesa sconfitta con la FeralpiSalò sul malcapitato Modena e in poco più di mezz’ora sbriga la pratica con i canarini. Il 4-0 finale, maturato già nel primo tempo, è l’adeguata fotografia di un incontro che i grigiorossi hanno gestito con grande autorità sin dalle prime battute, indirizzandolo ben presto nella direzione desiderata. Al di là di un tentativo in avvio dell’ex Strizzolo, la pressione della formazione di mister Stroppa porta già i suoi frutti al 16’, quando Vazquez lancia Collocolo, che è bravo ad inserirsi nella difesa gialloblù e a sbloccare il risultato. Il rapido vantaggio carica ulteriormente i padroni di casa, che controllano la reazione degli emiliani e continuano a spingere in attacco. Al 29’ scocca così il raddoppio con Pickel, che è bravo a conquistare il pallone e ad involarsi verso il 2-0. Il punteggio cambia ancora dopo soli 120”, con Ghiglione che riprende un tiro di Coda respinto dal palo e firma il tris che tramortisce definitivamente gli ospiti. Il Modena non riesce a rialzare la testa e al 38’ arriva il poker, ancora con Pickel, che di testa sfrutta un bel cross di Sernicola. A questo punto mister Bianco tenta di rimescolare le carte dei gialloblù, ma la Cremonese non perde la concentrazione e continua a mantenere alti i ritmi della sua manovra pure nella ripresa. Gli emiliani cercano con generosità la rete che potrebbe rendere meno dura la sconfitta e si rendono minacciosi con Bonfanti e Falcinelli, ma la difesa grigiorossa è sempre attenta e il risultato non cambia più sino al termine. La gara prenatalizia offre così un poker vincente che rilancia le

ambizioni della compagine di Stroppa.

Cremonese-Modena 4-0 (4-0)

Cremonese (3-5-2): Jungdal 6; Antov 6 (25’ st Tuia 6), Ravanelli 6,5, Bianchetti 6,5; Ghiglione 6,5 (13’ st Quagliata 6), Collocolo 6,5, Castagnetti 6,5 (13’ st Abrego 6), Pickel 7, Sernicola 6,5; Vazquez 6,5 (13’ st Okereke 6), Coda (38’ st Ciofani sv). A disposizione: Brahja; Saro; Lochoshvili; Valzania; Majer; Sekulov; Afena-Gyan. All: Giovanni Stroppa 7.

Modena (3-5-2): Gagno 5,5; Riccio 5,5 (11’ st Falcinelli 6,5), Zaro 6, Pergreffi 6; Oukhadda 6,5, Palumbo 6 (29’ st Gerli 6), Magnino 6, Duca 6, Guiebre 5,5 (39’ pt Manconi 6); Bozhanaj 5,5 (39’ pt Cotali 6), Strizzolo 5,5 (1’ st Bonfanti 6). A disposizione: Seculin; Ponsi; Tremolada; Giovannini; Cauz; Abiuso. All: Paolo Bianco 5,5.

Arbitro: Antonio Giua di Olbia 6. Reti: 16’ pt Collocolo; 29’ pt Pickel; 31’ pt Ghiglione; 38’ pt Pickel. Note: ammoniti: Guiebre; Pickel – angoli: 1-4 – recupero: 1’ e 4’ – spettatori: 8.697.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su