Cremonese-Venezia, è sfida verità: le probabili formazioni

I grigiorossi ospiteranno la squadra lagunare che divide il primato con il Parma, per i giocatori di Stroppa è un'importante occasione per dimostrare di poter lottare per la promozione diretta

di LUCA MARINONI -
8 dicembre 2023
Giovanni Stroppa, tecnico della Cremonese
Giovanni Stroppa, tecnico della Cremonese

Brescia, 8 dicembre 2023 – Partita di cartello domani allo “Zini”, dove alle 14 si affronteranno la Cremonese e il Venezia, attuale capolista al fianco del Parma, in un confronto di particolare importanza per le ambizioni stagionali delle due contendenti.

Gli arancionerovedi di Vanoli, che nell’occasione dovranno rinunciare ai finlandesi Joronen e Pohjanpalo, oltre al lungodegente Idzes, sono decisi a consolidare la loro posizione in zona “promozione diretta” e a staccare ulteriormente una rivale diretta. La formazione di Stroppa, dal canto suo, scivolata a -7 dalla vetta dopo il pareggio di Pisa, punta ad offrire una prova di forza che non solo la riavvicini ai lagunari, ma dimostri che per il balzo diretto in serie A bisogna fare ancora i conti anche con i grigiorossi.

Premesse per un incontro che si preannuncia aperto ad ogni risultato, con le due difese, che al momento con 12 gol al passivo condividono il titolo di reparto meno battuto del torneo cadetto, che sono decise a confermare le loro qualità e a fronteggiare al meglio i contrapposti reparti avanzati, che abbinano qualità importanti ed elementi di spicco.

In effetti se la Cremonese, che vedrà ancora Jungdal tra i pali al posto dell’infortunato Sarr, è pronta a confermare in avanti la coppia Vazquez-Coda (con l’auspicio che entrambi abbiano ritrovato la forma migliore dopo l’opaco pomeriggio vissuto all’ombra della torre di Pisa), il Venezia guarda con fiducia all’assenza di un giocatore importante come il bomber Pohjanpalo dato che può puntare su un trio di assoluta caratura come quello composto da Johnsen, Gytkjaer e Pierini.

In ogni caso i tifosi dello “Zini” potranno gustare una sfida di notevole caratura, con la speranza che la compagine di Stroppa riesca a mettere in mostra il meglio del suo repertorio in un appuntamento tanto importante davanti al pubblico amico per ribadire nel migliore dei modi la voglia di un immediato ritorno in serie A di Castagnetti e compagni. Probabili formazioni:

Cremonese (3-5-2): Jungdal; Antov, Ravanelli, Bianchetti; Sernicola, Collocolo (Pickel), Castagnetti, Buonaiuto (Abrego), Zanimacchia; Vazquez, Coda. All: Stroppa.

Venezia (4-3-3): Bertinato (Bruno); Candela, Altare, Modolo, Zampano; Busio, Tessmann, Ellertsson (Bjarkason); Johnsen, Gytkjaer, Pierini. All: Vanoli. La partita si giocherà domani, sabato 9 dicembre, alle ore 14 allo Stadio Zini di Cremona e sarà visibile su Sky Sport e Dazn.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su