Empoli-Lazio: probabili formazioni, orario e dove vederla in tv

I toscani vogliono uscire dalla zona retrocessione, ma di fronte hanno Sarri a caccia di punti per tornare in zona Champions League

di FILIPPO MONETTI -
22 dicembre 2023
Matteo Cancellieri, di proprietà della Lazio, è in prestito all'Empoli
Matteo Cancellieri, di proprietà della Lazio, è in prestito all'Empoli

Empoli 21 dicembre 2023 - Ambizioni diverse, obiettivi agli antipodi, ma unite dal comune bisogno di fare punti, per invertire un trend negativo che le vede entrambe al momento al di sotto del proprio obiettivo stagionale. Nella giornata di domani, venerdì 22 dicembre 2023, Empoli e Lazio si sfideranno nel primo match della diciassettesima giornata di Serie A, con in palio tre punti per risollevare le sorti di una o dell'altra squadra. 

L'Empoli di Andreazzoli continua a navigare sulla linea di galleggiamento della zona retrocessione. Da inizio stagione i toscani flirtano con le quart'ultima piazza, spesso al di sotto della linea di galleggiamento, in un campionato che ha visto gli azzurri vincere solo 3 volte, due di queste però contro avversari di grandissimo prestigio come Fiorentina e Napoli. Il successo però manca alla formazione toscana proprio dalla vittoria contro i partenopei, arrivata al Maradona ormai oltre un mese fa. Da allora due pareggi e altrettante sconfitte, con l'ultimo frustrante ko arrivato contro il Torino per 1-0 (rete di Zapata), con ben due gol annullati all'Empoli. Insomma l'ambiente sarà carico: la Lazio ha dimostrato di non riuscire sempre a chiudere la partite, finendo con il perdere tanti punti contro le dirette rivali dei toscani come Salenritana, Verona o Lecce

I biancocelesti però non voleranno al Castellani con l'intento di ripetere gli errori che fin qui stanno caratterizzando la loro stagione mediocre in campionato. Le urne di Nyon hanno "condannato" i laziali ad affrontare nuovamente il Bayern Monaco negli ottavi di Champions League e il modo migliore per rispondere alla sfida con i bavaresi è cominciare a fare la voce grossa in Serie A, una cosa successa ancora troppo di rado nella stagione della squadra di Maurizio Sarri. I capitolini non vincono da tre partite tra tutte le competizioni, striscia negativa più lunga fin qui della stagione, e vogliono ritrovare successo e tre punti, ma occhio perché lontano dall'Olimpico i biancocelesti non raccolgono tre punti dallo scorso 21 ottobre, quando superarono il Sassuolo al Mapei Stadium di Reggio Emilia. 

La designazione arbitrale della 17ª giornata di Serie A TIM ha assegnato la direzione della gara Empoli-Lazio al signor Matteo Marchetti della sezione di Ostia Lido. Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Bresmes e Valeriani: Ferrieri Caputi sarà il IV ufficiale mentre Nasca e Mazzoleni sono stati indicati nei ruoli di VAR e AVAR. Si tratterà della quinta sfida tra il fischietto laziale e la squadra toscana con un bilancio di due vittorie, un pareggio e un ko per l'Empoli. Primo incrocio di carriera invece tra Marchetti e i biancocelesti. Per lui sarà l'ottava direzione stagionale, dopo aver arbitrato sei partite in Serie A, tra cui il big match Inter-Fiorentina (4-0), e una sfida in Serie B.

Probabili formazioni

Andreazzoli e il suo Empoli terzultimi in classifica sono a caccia di tre punti importanti. L'emergenza difensiva continua e il tecnico degli azzurri nel match contro i biancocelesti dovrà fare a meno di: Pezzella e Bereszynski. A difendere la porta ci sarà Berisha, con la linea a quattro è composta da Ismajli e Luperto al centro con Cacace e Ebuehi sulle fasce. Fazzini, Grassi e Maleh sono i tre mediani, con il primo in ballottaggio con Marin. Baldanzi e Cambiaghi saranno i due trequartisti, con Shpendi che scalpita per una maglia da titolare. In attacco è il ragazzo in prestito proprio dalla Lazio, Matteo Cancellieri, a guidare l'offensiva toscana.

Sarri ritrova Isaksen e Patric, ma non recupera Romagnoli che nel corso della rifinitura si blocca per un nuovo fastidio al polpaccio. Ad Empoli mancherà solo lo squalificato Lazzari. Cambia quasi tutta la difesa rispetto alla partita con l’Inter. I terzini saranno Hysaj e Pellegrini, mentre torna titolare in mezzo alla difesa Patric in coppia con Casale, torna in panchina Gila, uno dei protagonisti delle ultime settimane. A centrocampo Kamada appare favorito su Luis Alberto, con Rovella e Guendouzi a completare il reparto. In attacco Castellanos insidia Immobile, ma il capitano resta favorito, mentre Zaccagni e Felipe Anderson saranno i due titolari sulle fasce. 

Empoli (4-3-1-2): Berisha; Ebuehi, Ismajli, Luperto, Cacace; Fazzini, Grassi, Maleh; Baldanzi, Cambiaghi; Cancellieri. All. Aurelio Andreazzoli.

Lazio (4-3-3): Provedel; Hysaj, Casale, Patric, Pellegrini; Guendouzi, Rovella, Kamada; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. All. Maurizio Sarri.

Dove vedere la partita

La partita fra Empoli e Lazio dello stadio Carlo Castellani di Empoli, valevole per la diciassettesima giornata di Serie A, inizierà alle ore 18.30 di venerdì 22 dicembre 2023. La partita sarà visibile in esclusiva in streaming su Dazn, con collegamento in diretta a partire dalle 18. Si potrà seguire il match scaricando l'app sulla propria smart tv oppure collegando il televisore a una console PlayStation 4/5, Xbox, oppure ad un TIMVISION BOX, ad un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast. Visione possibile anche tramite app o sito Dazn su tablet, pc e smartphone. L'incontro sarà disponibile anche su Sky solo per chi ha acquistato il pacchetto Zona Dazn sulla piattaforma. I telecronisti scelti dalla piattaforma per raccontare l'incontro sono Riccardo Mancini e Massimo Gobbi.

Statistiche e precedenti

La Lazio è rimasta imbattuta in tutte le ultime nove partite di Serie A contro l’Empoli, vincendone sette - compresa la più recente dello scorso giugno (0-2 al Castellani) - e pareggiandone due nel parziale; l’ultimo successo dei toscani contro i biancocelesti nel massimo campionato risale al 29 novembre 2015: 1-0, in casa, grazie alla rete di Lorenzo Tonelli. I capitolini hanno vinto tutte le ultime quattro trasferte di Serie A contro la formazione azzurra, il doppio dei successi conquistati dai laziali al Carlo Castellani in tutte le nove gare esterne precedenti (2V, 3N, 4P). Un conto aperto che i biancocelesti non possono vantare contro nessun'altra squadra al momento. Dopo tre successi di fila, la Lazio ha vinto soltanto una delle ultime sei gare di campionato (2N, 3P): 1-0 in casa contro il Cagliari il 2 dicembre, perdendo la più recente contro l’Inter; i biancocelesti non subiscono due sconfitte consecutive in Serie A dai primi due match di questo torneo (contro Lecce e Genoa).

L’Empoli ha perso il 49% delle partite giocate in campionato nel 2023: 19, compresa l’ultima contro il Torino, sulle 39 disputate in totale (9V, 11N): record di sconfitte in Serie A in quest’anno solare. La formazione toscana è inoltre la squadra che ha raccolto meno punti nelle gare casalinghe di questo campionato: solo cinque, frutto di una vittoria (1-0, lo scorso 27 settembre contro la Salernitana) e due pareggi; gli azzurri, a secco di successi al Castellani da quattro gare (2N, 2P), potrebbero restare senza vittorie per più sfide interne di fila in Serie A per la prima volta dalla striscia di sei tra maggio e ottobre 2022.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su