La vigilia. Casa Azzurri, folla di tifosi. E arriva Tananai

L'entusiasmo per la Nazionale italiana cresce ad Iserlohn con l'allenamento a porte chiuse e la Casa Azzurri affollata di tifosi. Tananai ospite d'onore con concerto molto atteso.

20 giugno 2024
Casa Azzurri, folla di tifosi. E arriva Tananai

Casa Azzurri, folla di tifosi. E arriva Tananai

dall’inviato

Dopo i nuvoloni grigi carichi d’acqua dei giorni scorsi, spunta finalmente il sole nella tiepida giornata di Iserlohn. L’allenamento delle 17 è rigorosamente a porte chiuse, ma davanti alle transenne non sono in pochi quelli che si fermano anche per respirare aria di nazionale. La vittoria con l’Albania ha riacceso la passione, anche i calciatori avvertono l’affetto che li circonda: "E’ bellissimo incontrare tanti italiani che sono arrivati sin qui – dice Folorunsho – anche per chi come me è appena entrato nel gruppo e non smette di sognare”. Stasera a Gelsenkirchen saranno 11.600.

Casa Azzurri, distante poche centinaia di metri dall’Hemberg Stadion, invece ribolle d’entusiasmo. Dopo le 16 ci sono code per entrare, i tifosi italiani sono tantissimi come lo sono stati nell’ultima settimana: fino a due giorni fa c’erano state ben 13mila registrazioni nello spazio allestito per supporter e partner della Figc. All’interno di Casa Azzurri c’è la possibilità di visitare la mostra Sfumature di Azzurro con i cimeli del Museo del Calcio e di partecipare a varie attività di intrattenimento. Ieri l’ospite d’onore è stato Tananai, accolto con grandissimo entusiasmo da centinaia di fan che hanno assistito in serata all’atteso concerto. Prima di salire sul palco di Casa Azzurri, il cantante (nella foto) si era recato all’allenamento ed era stato accolto dal presidente Gravina e dal capodelegazione Buffon e si era affacciato nello spogliatoio per salutare tecnico e giocatori.

Giulio Mola

Continua a leggere tutte le notizie di sport su