La FeralpiSalò vince a Sassuolo, iniezione di fiducia per la sfida con il Modena

La squadra di mister Vecchi continua a lavorare in vista del match di sabato 16 settembre con i canarini e riceve indicazioni positive dall'amichevole giocata in casa dei neroverdi di serie A

di LUCA MARINONI -
9 settembre 2023
Sassuolo-Feralpisalò

Sassuolo-Feralpisalò

Brescia, 9 settembre 2023 – Nella marcia di avvicinamento alla ripartenza del Campionato (fissata per sabato 16 settembre alle 14, quando al “Garilli” di Piacenza arriverà il lanciato Modena), la FeralpiSalò si concede una “iniezione di fiducia” battendo 2-0 in amichevole il Sassuolo.

Un blitz, quello compiuto allo “Stadio Ricci” in casa di una rivale che milita in serie A, che non rappresenta la soluzione definitiva di tutti i problemi della matricola verdeblù, ma che, in ogni caso, conferma una volta di più che la formazione di mister Vecchi dispone delle qualità e dell’organizzazione di gioco che servono per farsi valere in serie B. Contro i neroverdi, attenti dal canto loro a monitorare l’inserimento dei nuovi e a far crescere ulteriormente l’amalgama, la compagine gardesana è tornata a mettere in mostra l’attenzione e la solidità che nelle prime quattro giornate del torneo cadetto (caratterizzate da altrettante sconfitte con dieci reti al passivo e nessuna all’attivo) sembrano improvvisamente venute meno.

Nel finale, poi, i giovani della FeralpiSalò sono riusciti a mettere in mostra il loro brio, infliggendo in piena zona Cesarini (38’ e 45’ del secondo tempo) un uno/due ravvicinato con Compagnon e Gjyla che ha costretto il Sassuolo alla resa.

Una bella boccata di fiducia per la matricola di mister Vecchi che nei prossimi giorni potrà continuare a lavorare a pieno ritmo (soprattutto per rendere efficaci le giocate in attacco) per presentarsi nelle giuste condizioni all’appuntamento, assolutamente da non sbagliare, con il Modena. Per quel che riguarda l’amichevole giocata a Sassuolo, il primo tempo si mostra piacevole e sostanzialmente equilibrato.

I neroverdi cercano di far valere la categoria superiore e si rendono minacciosi con Mulattieri, Berardi e Matheus Henrique, ma i gardesani replicano con Butic e Zennaro. Chiusa a reti inviolate la prima frazione di gioco, la ripresa prosegue sulla stessa falsariga. La squadra di Dionigi cerca lo spunto vincente con Boloca, Pinamonti e Laurienté, ma la Feralpisalò è sempre molto attenta e nel finale colpisce con i giovani Compagnon e Gjyla che infrangono l’equilibrio della gara e ribadiscono che la FeralpiSalò ha le carte in regola per ritagliarsi un posto in pianta stabile in serie B. Sassuolo-FeralpiSalò 0-2 (0-0) Sassuolo (4-3-3): Cragno; Toljan (36’ st Cannavaro), Viti (27’ st Tressoldi), Ferrari, Missori (1’ st Falasca); Thorstvedt (27’ st Obiang), Matheus Henrique (1’ st Castillejo), Boloca; Berardi (16’ st Laurienté), Mulattieri (16’ st Pinamonti), Ceide (40’ st Russo). A disposizione: Consigli; Pegolo; Leone. All: Alessio Dionisi. FeralpiSalò (4-3-3): Pizzignacco (1’ st Minelli); Letizia (1’ st Bergonzi), Bacchetti (27’ st Pacurar), Pilati, Martella (1’ st Tonetto); Fiordilino (40’ st Inverardi), Zennaro (36’ st Verzeletti), Di Molfetta (1’ st Balestrero); Parigini (23’ st Compagnon), Butic (1’ st La Mantia), Felici (36’ st Gjyla). A disposizione: Volpe; Xhepa. All: Stefano Vecchi. Arbitro: Marco Monaldi di Macerata. Reti: 38’ st Compagnon; 45’ st Gjyla. Note: ammoniti: Boloca; Falasca – angoli: 5-3 - recupero: 0 e 4’.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su