Serie B, la FeralpiSalò non vuole fermarsi e sogna il tris: in campo contro il Venezia

Dopo il prezioso successo a "Marassi" con la Sampdoria, la squadra di Zaffaroni vuole confermare la ritrovata competitività anche nella prossima partita, un'altra grande sfida per far proseguire la risalita dei gardesani

di LUCA MARINONI -
24 dicembre 2023
I gardesani vogliono dare seguito alla loro rincorsa anche con il quotato Venezia
I gardesani vogliono dare seguito alla loro rincorsa anche con il quotato Venezia

Brescia, 24 dicembre 2023 – Sono passate solo poche ore dalla preziosa vittoria in casa della Sampdoria e già per la FeralpiSalò si avvicina l’ora di tornare in campo. Il turno di Santo Stefano chiama la formazione gardesana a sfidare il “terzo colosso” di fila e, dopo le sfide vinte con la Cremonese e i blucerchiati, la squadra di mister Zaffaroni sogna un tris che sarebbe da consegnare agli archivi con il Venezia, attualmente secondo in classifica, ma con due sole lunghezze di vantaggio su un terzetto di inseguitrici.

Un incontro ravvicinato, che preannuncia un notevole dispendio di energie tra i giocatori verdeblù che, però, più che guardare alle ambizioni dei lagunari, che si apprestano a giocare al “Garilli” decisi a riprendere la loro corsa a pieni giri verso la promozione, preferiscono rimanere concentrati su quello che sta succedendo in casa salodiana.

Il successo a “Marassi” ha regalato grande gioia ad un gruppo che si è distinto per la compattezza e la determinazione, ma la strada della matricola verdeblù, ancora isolato fanalino di coda, rimane in salita e il cammino verso la salvezza resta lungo: “Abbiamo fatto un grande risultato su u campo difficile e contro una grande squadra – è la spiegazione di Marco Zaffaroni – Un risultato che ci deve dare fiducia e morale per continuare il nostro cammino. Stiamo imparando che all’interno di una gara ci sono più partite e, quindi, avere la capacità di leggere i vari momenti diventa fondamentale. Stiamo continuando a crescere nelle nostre prestazioni, dobbiamo proseguire così”.

Un imperativo che la FeralpiSalò dovrà cercare di mettere in atto al “Garilli” contro un Venezia che non si può permettere di rallentare. Una nuova sfida contro pronostico per i gardesani, che, però, sono determinati a chiudere nel migliore dei modi questo 2023 che rimarrà per sempre nella loro storia. Un congedo positivo dall’andata con il pur quotato Venezia, unito, magari, a qualche “iniezione” di forze fresche dal mercato di gennaio e al rientro degli infortunati, può essere la molla in grado di spingere la FeralpiSalò a rientrare pienamente in gioco per conquistare una salvezza nella quale adesso sulle sponde del Garda si può davvero credere. Probabili formazioni:

FeralpiSalò (3-5-2): Pizzignacco; Balestrero (Pilati), Ceppitelli, Martella; Bergonzi, Kourfalidis, Fiordilino, Di Molfetta, Felici (Martella); Compagnon, Butic (La Mantia). All: Zaffaroni.

Venezia (4-3-3): Joronen; Zampano, Sverko, Altare, Candela; Andersen, Tessmann (Jajalo/Bjarkason), Lella (Dembelé/Ellertsson); Johnsen, Gytkjaer, Pierini (Pohjanpalo). All: Vanoli.

La partita si giocherà martedì 26 dicembre alle 15 allo Stadio Garilli di Piacenza e sarà visibile su Sky e Dazn.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su