Fiorentina, Il Colpo di Mezzanotte – Mercato pieno di sorprese. Ma arriveranno almeno due acquisti

Ultimatum per il Rayito Rodriguez, Ruben Vargas spera di completare il sorpasso. Caos Brekalo-Dinamo Zagabria, mentre Barone blinda Ikoné

di ALESSANDRO LATINI -
24 gennaio 2024
Testa a testa tra Brian Rodriguez e Ruben Vargas
Testa a testa tra Brian Rodriguez e Ruben Vargas

Firenze, 25 gennaio 2024 – Inizia l'ultima settimana di mercato della Fiorentina. Quella più importante, anche perché fino a ora il club viola ha preso il solo Faraoni per tamponare l'emergenza a destra. Il borsino degli esterni è in totale fermento e andrebbe aggiornato di ora in ora. Lo stato dell'arte racconta di un testa a testa serrato tra Brian Rodriguez e Ruben Vargas. Il primo è in attesa da giorni di partire dal Messico per raggiungere Firenze, ma la Fiorentina non ha ancora formulato l'offerta definitiva. E tra l'altro il Club America si è spazientito. Se non arriverà nel corso della notte, la trattativa è destinata a saltare in modo definitivo. Mentre Vargas, dicevamo, è risalito vertiginosamente dalla serata di martedì. La trattativa, spinta da Alessandro Moggi, ha ripreso vita quando sembrava definitivamente tramontata. La Fiorentina deve decidere.  

Invece ha già deciso per quanto riguarda Ikoné. Joe Barone è stato chiaro: "Voglio chiarire che non è in vendita - ha raccontato il dg viola -, non è nemmeno sul mercato. Rimarrà con noi. Jonathan si è preso la responsabilità di tirare un rigore: l’ha sbagliato, sono cose che hanno conseguenze ma il gruppo lo aiuta e lo ama". Capitolo chiuso, come il discorso dello scambio con Belotti. Piuttosto sono interessanti le parole di Barone sul mercato in generale. "Ci sarà nei prossimi giorni qualche nuova entrata. Ma non ci facciamo prendere per la giacca da nessuna squadra perché i prezzi chiesti tante volte non sono reali". Dunque più di un acquisto. Anche perché allo stato attuale la Fiorentina ha un posto libero in lista. Due se dovesse cedere Brekalo. Tre se andasse via pure Mina. E se lo slot del croato sarebbe occupato dall'esterno che arriverà, quello di Mina potrebbe rimanere disponibile visto che la Fiorentina non dovrebbe prendere difensori centrali nuovi, ma dovrebbe promuovere Pietro Comuzzo (classe 2005) a quarto centrale.  

Parentesi su Brekalo. L'approdo alla Dinamo Zagabria si è complicato in modo importante in serata. I croati non hanno inviato i documenti controfirmati in tempo, facendo irrigidire i dirigenti viola e lo stesso calciatore. Alla Dinamo regna il caos, può darsi salti anche l'allenatore che tanto voleva Brekalo. Uno spiraglio può ancora esserci, ma tutto si è complicato improvvisamente quando ogni cosa sembrava fatta.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su