Fiorentina, Vincenzo Italiano: "L'importante erano i tre punti"

Il tecnico viola dopo la vittoria per 2-0 contro l'Udinese: "Dodo? Ha sentito girare il ginocchio, speriamo non sia nulla di grave"

di ANDREA GUIDA -
24 settembre 2023
Il tecnico della Fiorentina Vincenzo Italiano

Il tecnico della Fiorentina Vincenzo Italiano

Udine, 24 settembre 2023 - Alla Dacia Arena si è vista una Fiorentina diversa dal solito. Tanta sofferenza ma altrettanto cinismo premiano la squadra di Vincenzo Italiano, che nel post partita della gara vinta 2-0 contro l'Udinese si è detto soddisfatto della prova della sua squadra: "Va bene il risultato in questo momento di inizio stagione. E' importante mettere fieno in cascina. Non abbiamo fatto una partita entusiasmante, però quando serve dell'altro abbiamo visto che i ragazzi sono capaci anche a soffrire e fare un calcio di un altro tipo. Quando ci siamo messi a cinque dietro il segnale era chiaro: portare a casa i tre punti, e ce l’abbiamo fatta”.

Come ci spiega questo feeling col gol di Quarta?

"Aveva fatto gol con l'Atalanta e gli abbiamo dato questa libertà di giostrare nel momento in cui vede spazio. Bravo lui, ma anche Bonaventura che ha messo una palla stupenda. Fare gol in quelle situazioni non è semplice".

Prima di fare il 3-5-2 stava per entrare Ikoné. Perché ha cambiato idea?

"Avevamo Kayode che arrivava dai 90' di Genk, stavo iniziando a vedere che soffriva e quindi ho sacrificato Ikonè e ho deciso di dare man forte per la stanchezza".

Come valuta la prova di Maxime Lopez?

"Non è facile arrivare e integrarsi subito con i compagni, soprattutto in un campo del genere contro una squadra forte fisicamente. E' un ragazzo che ha grande dinamismo e intelligenza calcistica. Gli ho voluto dare minuti sia oggi che giovedì".

Come sta Dodo?

"Sembra qualcosa al ginocchio, gli è un po' girato. Vedremo dopo gli esami, mi auguro con tutto il cuore che non sia nulla di grave, perché questi sono infortuni da evitare sempre".

Andrea Guida

Continua a leggere tutte le notizie di sport su