Inter, Inzaghi guarda già al Benfica: Sanchez da valutare, Cuadrado non partirà dal primo minuto

Il colombiano è tornato in campo nel secondo tempo con la Juve ma, secondo il tecnico, non è ancora al 100%

di MATTIA TODISCO -
27 novembre 2023
Simone Inzaghi
Simone Inzaghi

Milano, 27 novembre 2023 – Sarà un'Inter molto diversa dal campionato quella che mercoledì sera scenderà in campo in Champions League. Con la qualificazione agli ottavi di finale già in tasca, i nerazzurri possono permettersi di gestire la situazione, anche se nel girone europeo va ancora conquistata la prima posizione. Inzaghi può però permettersi anche di perdere coi portoghesi e poi vincere in casa con la Real Sociedad, risultati che darebbero la posizione in vetta alla squadra. Inoltre deve considerare alcune defezioni e gli acciacchi di altri giocatori in vista dell'impegno di campionato del prossimo weekend contro il Napoli.

Pur volendo attuare un robusto turnover, il tecnico non potrà però contare dal 1' su Cuadrado, per sua stessa ammissione. Al giocatore colombiano è stato chiesto uno sforzo per tornare a disposizione con la Juventus e ha anche disputato una fetta di secondo tempo, prendendosi diversi fischi dagli spalti in quanto ex della gara. Deve però ancora smaltire al 100% il problema al tendine d'Achille per cui si sta curando da settimane. In più Dumfries è allo stesso modo alle prese con un piccolo fastidio accusato in nazionale e lo stesso Sanchez è tornato dal Sudamerica indisponibile per una distorsione. La speranza è quella di recuperare l'attaccante in vista di mercoledì.

Per il resto Inzaghi darà fondo alla panchina. Probabilmente verrà lanciato Audero tra i pali, così come Bisseck in difesa, Frattesi, Asllani e Carlos Augusto a centrocampo e Arnautovic davanti, con Sanchez se ci sarà oppure con uno tra Thuram e Martinez. 

Continua a leggere tutte le notizie di sport su