Inter, non solo cattive notizie dalle nazionali: Calhanoglu rientra in Italia

Nottata difficile per i sudamericani: sconfitti Lautaro e Carlos Augusto, pari del Cile di Sanchez il cui ct si è dimesso

di MATTIA TODISCO -
17 novembre 2023
Calhanoglu ha lasciato in anticipo la nazionale turca

Calhanoglu ha lasciato in anticipo la nazionale turca

Milano – Hakan Calhanoglu ha già concluso la sua parentesi con la nazionale turca. Il centrocampista dell'Inter è stato esentato nella serata di ieri dalla federazione turca dagli impegni che la Turchia ha in programma contro Germania e Galles. Il centrocampista aveva già saltato due allenamenti per un'infezione alle vie respiratorie (nulla di grave) e potrà così rientrare in Italia, dove una volta superato il piccolo acciacco potrà concentrarsi su Juventus-Inter del 26 novembre. A favorire il rientro anche due fattori: la moglie ormai vicina al parto e il pass già strappato per l'Europeo.

Calhanoglu è uno dei titolari certi della sfida dello Stadium ed è uno dei sedici giocatori che i nerazzurri hanno prestato alle nazionali per questa sosta. Tra questi Bastoni è tornato allo stesso modo a disposizione dell'Inter ma con cattive notizie al seguito: si è infortunato e non ci sarà quasi certamente a Torino. Restano invece a disposizione dei rispettivi ct tutti gli altri giocatori, compresi i sudamericani impegnati durante la notte che hanno vissuto una parentesi finora non felicissima. Martinez e Carlos Augusto sono stati sconfitti rispettivamente con Argentina (0-2 con l'Uruguay) e Brasile (2-1 della Colombia), mentre Sanchez ha pareggiato in Cile-Paraguay 0-0 e il ct cileno Berizzo ha deciso di rassegnare le dimissioni.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su