Inzaghi: “Rinnovo con l'Inter? A fine campionato. L'obiettivo è migliorare ancora”

Il tecnico premiato nella sua Piacenza: "Qui l'ambiente perfetto per lavorare: inimmaginabili sei trofei tre anni fa"

di MATTIA TODISCO -
14 maggio 2024
Simone Inzaghi festeggiato dalla squadra

Simone Inzaghi festeggiato dalla squadra

Nuovo riconoscimento per Simone Inzaghi, premiato oggi a Piacenza, sua città natale, per la conquista dello scudetto da allenatore dell'Inter. È infatti il primo tecnico nato in città a fregiarsi del titolo di campione d'Italia. "Sono fiero di portare in giro per l’Italia e l’Europa anche il nome della mia città - ha dichiarato Inzaghi - Il rinnovo con l'Inter? L'ho detto, dopo il Torino. Vincere il campionato con cinque giornate di anticipo è stato meraviglioso, per quello che ci hanno tributato i tifosi dell'Inter. Adesso abbiamo le ultime partite di campionato da affrontare nel migliore dei modi, poi ci incontreremo con la società. Spero e credo di poter annunciare presto il rinnovo, ho trovato un ambiente perfetto per poter lavorare, i risultati che abbiamo ottenuto non sono casuali ma frutto della professionalità di tutta l’organizzazione e ovviamente del gruppo solido che si è creato con i giocatori”.

Quella del futuro, nell'idea di Inzaghi, "deve essere un'Inter forte, dobbiamo migliorare ogni anno gli obiettivi. Pensare a sei trofei e una finale Champions al mio arrivo tre anni fa sembrava inimmaginabile, ma c'erano tante speranze. Sapevo di trovare una società forte, con dirigenti fortissimi: penso a Marotta, Ausilio, Baccin. Sapevo che nonostante le difficoltà avrebbero costruito squadre competitive. Poi con la squadra e i tifosi abbiamo fatto in modo di vincere. Cercheremo di migliorarci come abbiamo fatto ogni anno, sapendo che non sarà semplicissimo perché ci sono squadre che hanno i nostri stessi obiettivi".

Nel frattempo l'ambiente si prepara ad affrontare le ultime due gare, con la grande festa di domenica prossima alle 18 contro la Lazio, seguita dalla consegna della coppa dello scudetto e da un concerto con artisti quali Ligabue, Max Pezzali e Tananai.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su