Italiani all'estero: Grifo decisivo, pari per il Brighton di De Zerbi e per Maresca

Nuova puntata della rubrica Italiani all'estero, dove andiamo a ripercorrere le prestazioni dei nostri connazionali, sia giocatori e allenatori, che sono impegnati nei maggiori campionati esteri

di KEVIN BERTONI -
24 gennaio 2024
Vincenzo Grifo, ala Friburgo
Vincenzo Grifo, ala Friburgo

Milano, 23 gennaio 2024 – Ufficialmente cominciata la seconda parte dei maggior campionati europei, con solo la Ligue 1 francese che è stata a riposo per poi riprendere a pieno regime a partire dal prossimo weekend. In Inghilterra è andata in scena la seconda parte della ventunesima giornata, turno che la Premier ha dovuto spalmare su due fine settimana per impegni di Fa Cup e non solo per varie squadre. Mentre nel serratissimo calendario di Championship il Leicester di Enzo Maresca ha giocato contro la seconda in classifica e in Germania, nella Bundesliga, il Friburgo se l'è vista contro l'Hoffeneheim nel diciottesimo turno. Andiamo quindi a ripercorrere le prestazioni dei nostri giocatori e allenatori impegnati all'estero.

Premier League e Championship: pari per De Zerbi e Emerson Palmieri, c'è lo zampino di Jorginho nella vittoria dell'Arsenal

La strana ventunesima giornata di Premier, divisa in due fine settimana, si è chiusa ieri sera con il pareggio a reti bianche tra il Brighton & Hove Albion di Roberto De Zerbi e il Wolverhampton. Nella notte dove l'Italia saluta Gigi Riva, i Seagulls non riescono a bucare la difesa avversaria nonostante le tante occasioni e un possesso palla che va oltre il 70%. Prima chance all'11' su angolo quando, dopo una serie di deviazioni la cui ultima è di Joao Pedro, la palla viene spazzata sulla riga da un difensore del Wolverhampton. Un'altra grande occasione arriva al 51' dopo una bel dialogo tra Welbeck e Joao Pedro con quest'ultimo che viene rimontato da Semedo che chiude al momento del tiro. Soffre anche un po' la squadra di De Zerbi che in un paio di occasioni riesce a evitare il vantaggio degli ospiti. Il Brighton sale al 7° posto a pari punti con lo United. Pari anche per il West Ham nella battaglia in casa dello Sheffield United: 2-2 con un rosso per parte. Comunque positiva la prova di Emerson Palmieri che al minuto 93' subisce un fallaccio da Rhian Brewster che viene spedito anzitempo sotto la doccia. Tutto facile invece per l'Arsenal che vince 5-0 contro il Crystal Palace. Iniziale panchina per Jorginho che poi subentra al minuto 73' per giocare un quarto d'ora davanti alla difesa. Con la partita già in ghiaccio, il centrocampista ex Napoli ha vita facile e mette lo zampino nel quinto gol dei Gunners: palla scodellata dal centrocampo in avanti sulla sinistra dove Gabriel Martinelli ha chilometri di campo che fa tutti e deposita in rete il gol del definitivo 5-0. La squadra di Arteta approfitta del pari dell'Aston Villa e impatta a quota 43 in classffica, al momento al terzo posto a pari del City che però ha una gara da recuperare. 

In Championship il Leicester di Enzo Maresca porta via un punto nel match contro la diretta inseguitrice, seconda in classifica, Ipswich Town. L'autogol di Davis alla mezz'ora regala il vantaggio alle Foxes che però vengono riprese, quasi immeritatamente, a un minuto dalla fine da Sarmiento. Non c'è più a disposizione di Maresca Cesare Casadei perché il Chelsea ha deciso di non rinnovare i sei mesi di prestito e, per volere di Pochettino, richiamarlo alla base. Per l'ex Inter occasione da sfruttare alla grandissima. 

Bundesliga: torna al gol Vincenzo Grifo e il Friburgo vince

L'ultima rete di Vincenzo Grifo in campionato risaliva al 4 novembre 2023, nel match pareggiato 3-3 contro il Borussia Mochengladbach. Almeno così era fino a sabato pomeriggio, quando ha segnato il gol del momentaneo 2-0 per il suo Friburgo contro l'Hoffenheim. Partita molto divertente quella che è andata in scena all'Europa Park Stadion, con i padroni di casa del Friburgo che sono volati sul doppio vantaggio grazie al gol di Lucas Holer al 37' e, come anticipato, dell'ala nata a Pforzheim ma italianissima. il match sembrava indirizzato, ma dopo due minuti dal gol di Grifo c'è stata la rete di Weghorst che ha riaperto i giochi. Al 77' Beier segna il gol del 2-2 e l'impressione è che la squadra di Streich non riesca più a reagire. Al minuto 82 la situazione peggiora per i padroni di casa perché Gulde riceve il secondo giallo e lascia i suoi in dieci. In una delle ultime azioni d'attacco del Friburgo la palla viene crossata dalla sinistra a cercare Sallai che impatta bene di testa, parata del portiere con la palla che rimane lì e allora ancora Sallai di voglia la butta dentro segnando il 3-2 e regalando tre punti fondamentali al Friburgo. Il Friburgo stacca proprio l'Hoffenheim in classifica, ora è settimo a 28 punti, a pari con l'Eintrach sesto. Per Vincenzo Grifo si è trattato del quarto gol in questa Bundesliga, per lui al momento ci sono anche 6 assist in 16 partite totali disputate fin qui. 

Continua a leggere tutte le notizie di sport su