Lukaku, il giornalista Furini lo chiama “neg...tto” in trasmissione e viene espulso dallo studio tv

Il direttore dell'emittente: “Sulle parole a sfondo razzista non si scherza. E le scuse tardive non bastano”

26 agosto 2023
Il calciatore Romelu Lukaku
Il calciatore Romelu Lukaku

Milano, 26 agosto 2023 - Commento razzista su Romelu Lukaku durante il programma di calcio e l’ospite viene espulso dalla studio tv. È successo ieri a Telelombardia nel corso di 'Qui studio a voi stadio' con il giornalista Luigi Furini che ha definito "negretto" l'ex giocatore dell'Inter. "Avete illuso il neg..., poverino", ha detto riferendosi alle trattative che non hanno portato l’attaccante belga alla Juventus. Alla frase è seguito un momento di grande imbarazzo mentre il conduttore diceva: "Ha un nome e un cognome, basta". Furini è stato quindi allontanato.

Il direttore dell'emittente Fabio Ravezzani ha stigmatizzato quanto avvenuto su X: "Sulle parole a sfondo razzista non si scherza (indipendentemente dall'etimologia). Non accettiamo sbagli o fraintendimenti. E le scuse tardive non bastano. Spiace che sia incappato in un errore così grave un collega come Furini. Inevitabili i provvedimenti immediati".

Non è la prima volta che Lukaku è oggetto di commenti razzisti. Sempre su Telelombardia, nel 2019, un altro ospite, Luciano Passirani, cercando di tessere le qualità fisiche dell'attaccante, disse: "Questo nell’uno contro uno ti uccide: se gli vai contro cadi per terra, o hai dieci banane per mangiare che gliele dai, altrimenti…”. Anche in quel caso arrivò il cartellino rosso da parte della tv.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su