Serie A, Milan-Sassuolo: orari e dove vedere la gara in TV

Gli uomini di Pioli chiudono il 2023 in casa contro gli emiliani

29 dicembre 2023
Giroud (Ansa)
Giroud (Ansa)

Milano, 29 dicembre 2023 – Si chiuderà a San Siro e contro il Sassuolo, domani, sabato 30 dicembre alle ore 18 (match in diretta su Dazn e su Sky Sport), il 2023 del Milan di Stefano Pioli, che cerca riscatto dopo la prestazione opaca nel turno prenatalizio in casa del fanalino di coda Salernitana. Secondo il tecnico rossonero, che ha ancora una volta elogiato la tifoseria milanista, non si tratta però di un’ultima spiaggia: “La nostra tifoseria è incredibile e sa dare il meglio proprio nei momenti più delicati. Dobbiamo cercare di salvaguardare questo nostro patrimonio, perché non capita spesso di averlo. Domani ultima spiaggia? Dobbiamo sempre poter uscire dal campo pensando di aver dato tutto. Per questo non deve essere un’ultima spiaggia. Purtroppo, sono stati commessi errori che hanno inevitabilmente abbassato il livello qualitativo delle nostre gare”.

Sul futuro Pioli ha preferito glissare: “Non ho parlato con Cardinale, ci siamo visti l’ultima volta un mese fa. Io mi relaziono con i dirigenti che vedo quotidianamente a Milanello. Non penso al mio futuro, perché bisogna pensare al presente del Milan”. E il presente si chiama Sassuolo, squadra decisamente ostica: “Il Sassuolo sa interpretare molto bene questo tipo di partite. Hanno battuto Inter e Juve e se lo fai significa che hai qualità”. 

Ancora una volta, Pioli dovrà fare i conti con le pesantissime che hanno falcidiato i rossoneri – e in particolare il pacchetto arretrato – ma non rinuncerà al 4-3-3: nella linea a quattro di difesa, viste le assenze di Tomori, Kalulu e Thiaw, Theo Hernandez tornerà a fare il centrale in coppia con Kjaer e sugli esterni ci saranno capitan Calabria e Florenzi. Bennacer occuperà il vertice basso del centrocampo, con ai lati le mezzali Reijnders e Loftus-Cheek. Il tridente d’attacco sarà invece formato da Pulisic, Giroud e Leao, con Jovic che partirà dalla panchina dopo aver smaltito un acciacco alla caviglia. 

Le possibili scelte di Dionisi

Punta a chiudere il 2023 con uno scalpo importante anche il Sassuolo di mister Dionisi, reduce dal ko contro il Genoa: “Ripartiamo dal secondo tempo della gara contro il Genoa – ha spiegato il tecnico dei neroverdi –. Non abbiamo portato a casa il risultato, ma gli ultimi 30’ sono stati positivi. Chiaramente non possiamo accontentarci. Non siamo contenti dei pochi punti ottenuti sin qui. Dobbiamo cercare di avere la giusta consapevolezza per affrontare la partita di domani, perché altrimenti non avremo speranze. Dobbiamo giocarcela, ben sapendo che non stiamo dando quello che potremmo pur facendo cose discrete”. In casa neroverde c’è apprensione anche per le condizioni di Domenico Berardi: “Dopo l’ultima partita non si è allenato perché era malato, ma poi ha svolto tutti gli altri allenamenti. Incrocio le dita”. 

Dionisi dovrebbe optare per un 4-2-3-1 con il quartetto formato da Toljan, Erlic, Tressoldi e Pedersen a protezione del portiere consigli. A presidiare la mediana saranno invece Matheus Henrique e Thorstvedt, mentre l’ex rossonero Castillejo, Berardi e Laurienté agiranno alle spalle della punta Pinamonti. 

Orari e dove vedere la gara in TV: la gara sarà trasmessa sabato 30 dicembre alle ore 18 su DAZN e Sky Sport

Milan (4-3-3):  Maignan; Calabria, Kjaer, Theo Hernandez, Florenzi; Loftus-Cheek, Bennacer, Reijnders; Pulisic, Leao; Giroud. All. Pioli

Sassuolo (4-2-3-1): la probabile formazione: Consigli; Toljan, Erlic, Tressoldi, Pedersen; Henrique, Thorstvedt; Berardi, Castillejo, Laurienté; Pinamonti. All. Dionisi.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su