Trattative. Lunedì inizia il calciomercato. Intanto il club pensa alle uscite

Edoardo Iannoni è il pezzo più pregiato della rosa. Pisa e Palermo fanno sul serio. Ma c’è pure la serie A.

29 giugno 2024
Lunedì inizia il calciomercato. Intanto il club pensa alle uscite

Lunedì inizia il calciomercato. Intanto il club pensa alle uscite

PERUGIA - Prende ufficialmente in via lunedì il calciomercato estivo. La fine della sessione estiva di calciomercato è prevista ufficialmente venerdì 30 agosto 2024, dopo la prima giornata di campionato del campionato di serie C. Il Perugia sarà innanzitutto impegnato nelle cessioni, necessarie per poter sbloccare il mercato in entrata. Per cessioni si intende quelle "importanti" che consentiranno al Perugia di fare cassa, sia le uscite anche senza contropartita che consentirebbero al club di risparmiare ingaggi pesanti.

Il club vorrebbe sfoltire la rosa, far uscire i calciatori che non rientrano nei pensieri di Formisano, quelli che hanno ingaggi di serie B. Il Perugia cerca una soluzione per Matos, Bartolomei, Angella e Dell’Orco, si valuta invece la permanenza di Francesco Lisi.

Per quanto riguarda invece le cessioni che serviranno per fare cassa, il club ha già ricevuto diverse chiamate per Edoardo Iannoni. Non c’è solo la serie B sul centrocampista riscattato per 400mila euro, ma anche gli occhi della serie A. In cadetteria sono due le squadre che fanno sul serio, il Palermo e il Pisa. Due club che puntano ad un campionato da protagonista e che vorrebbero puntare su Iannoni. Certo è che se dovesse arrivare un club della massima serie per il Perugia arriverebbe una plusvalenza non da poco. E poi c’è Seghetti. Dalla A avrebbe fatto un sondaggio il Cagliari, mentre in B ci sono Frosinone, Pisa e Cremonese. Già al fischio di inizio il Perugia potrebbe mettere a segno qualche operazione in uscita.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su