"La Reggiana ha carattere, sarà durissima"

Sebastiano Esposito, di proprietà dell’Inter e uno dei leader della Sampdoria, gioca in anticipo la sfida di domani con i granata

di FRANCESCO PIOPPI -
15 dicembre 2023
"La Reggiana ha carattere, sarà durissima"
"La Reggiana ha carattere, sarà durissima"

"La Reggiana gioca bene, ha tanti giovani e un gran carattere, mi aspetto una battaglia come sempre".

A presentare la sfida di domani tra Reggiana e Sampdoria è Sebastiano Esposito, attaccante di proprietà dell’Inter, arrivato in prestito ai blucerchiati in estate.

Il bomber classe 2002, fratello di Salvatore (classe 2000) e Francesco Pio (2005) entrambi allo Spezia, ha risolto l’ultima partita con il Lecco con una splendida doppietta le cui immagini hanno fatto il giro del mondo non tanto (o non solo…) per i gesti tecnici, ma per l’esultanza visto che il centravanti è andato a strattonare in maniera iper energica Andrea Pirlo, mister dei doriani.

"Lui mi prende in giro, dice che non so calciare di sinistro – si è giustificato Esposito autore di 3 reti in 12 presenze - ho risposto sul campo e ho voluto esultare insieme, non si aspettava un abbraccio simile. Mi è sempre capitato di fare gol di sinistro, mai però due così".

Il trainer della Samp sta poi curando anche alcuni dettagli della sua crescita. "Mi manca il gol su punizione, Pirlo mi ha consigliato di cambiare rincorsa e mi sembra funzioni, ho provato anche con le tre dita più esterne del piede, ci stiamo esercitando".

Poi sulla stagione: "Il nostro segreto - continua Esposito - è il gruppo e l’aver reagito in una situazione difficile può diventare la nostra forza. Non serve però, fare calcoli, dobbiamo cercare di vincere sempre. Il livello in B è più alto dello scorso anno, vedo tante squadre forti, alcune in difficoltà e nessun risultato è scontato e in trasferta è difficile giocare, anche perché alcuni campi sono al limite della praticabilità".

Non sarà ovviamente il caso del ‘Città del Tricolore’ che ha un fondo praticamente perfetto, ma è chiaro che la Reggiana tenterà di rendergli la vita difficile, sfruttando anche alcune assenze degli avversari.

La Samp non avrà infatti la stellina Pedrola, ai box fino a gennaio così come Borini; e molto probabilmente dovrà fare a meno anche di Barreca e Vieira, mentre Yepes ha ripreso a lavorare in gruppo dopo aver smaltito un attacco influenzale.

Da capire invece su chi potrà fare affidamento Nesta che ogni volta è costretto a fare la ‘conta’ e lo slalom tra gli infortunati.

A sinistra tornerà certamente Pieragnolo, mentre sulla trequarti non ci sarà Girma, squalificato un turno dal giudice sportivo.

Di fronte ci saranno la squadra che ha subito più gol nei primi 15 minuti, ovvero la Reggiana (sei) e una delle quattro ad averne concessi di più nei 15 finali (sette).

Continua a leggere tutte le notizie di sport su