Storie di ex. Colucci in crisi. Mignanelli super. Si rivede Porcino

Gherardi smette i panni del mister e torna in campo. A 42 anni Sinigaglia segna in Promozione.

di MATTEO GENOVESI -
21 novembre 2023
Colucci in crisi. Mignanelli super. Si rivede Porcino
Colucci in crisi. Mignanelli super. Si rivede Porcino

Momento complicato per due ex allenatori granata. A Legnago, il Vicenza di Aimo Diana raccoglie la quarta sconfitta (1-0, Laezza indisponibile, Pellegrini in difficoltà, spezzone per Rossi, Cavion resta a guardare) in campionato; biancorossi solamente sesti a 10 punti da Padova (3-2 alla Pro Vercelli di Camigliano, con doppio assist di Radrezza e la buona prova di Kirwan) e Mantova (sorpreso in casa, 0-1, dal Trento del ds Zamuner) nel girone A di Serie C.

Una rete della Carrarese al 95’ condanna invece al terzo ko consecutivo (ottavo stagionale) la Spal di Leonardo Colucci (Rosafio, ancora senza acuti in maglia estense, gioca la ripresa), addirittura 18ª in graduatoria nel girone B, dove il Cesena cerca la fuga; nel 3-0 alla Lucchese, si rivede Varone che propizia la terza rete dei romagnoli privi di Kargbo, titolare nella Nazionale della Sierra Leone nelle sfide con Etiopia in trasferta (0-0) ed Egitto (0-2 casalingo). Terzo gol stagionale per King Udoh, nel 5-2 del Gubbio sul Sestri Levante, bravo Pellizzari nel 2-0 dell’Ancona sulla Recanatese di Sbaffo.

Nel girone C, continua il Montalto-show (esterno sinistro in area e 4° gol consecutivo, 5 in totale) nella Casertana (Venturi da 7 in pagella, sufficiente Anastasio) che però vede interrompersi la serie di 5 vittorie consecutive con l’1-1 finale, dal Crotone di Lamberto Zauli (traversa per il francese Giron). Sorride Alessio Luciani, subito in campo dopo la firma nei giorni scorsi, che con la 4ª rete in campionato (destro al volo) di Pietro Cianci regala i 3 punti al Taranto di Eziolino Capuano (in campo positiva anche la prova di Calvano) contro il Brindisi (sesta sconfitta di fila per mister Danucci). Rimonta il doppio svantaggio casalingo (2-2 finale) contro il Cerignola, il Potenza (Hristov nell’undici, Gyamfi gioca la ripresa), in classifica guida la Juve Stabia (Mignanelli migliore in campo, ma contro il Sorrento è solo 0-0).

Dilettanti. In Serie D, Giuseppe Ponsat (6ª rete) decide la sfida con il Vado (1-0) ed il Chisola sale in testa alla classifica, prima gioia per Daniele Rocco (Sanremese), terzo gol per Rizzi in maglia Imolese e per Caio De Cenco (Flaminia), per Falcone c’è il 2° sigillo con il Casarano.

Quattro ex granata nel Reggio Calabria (in pratica la Reggina) con l’approdo di Porcino dei giorni scorsi: il laterale mancino raggiunge mister Trocini, Manuel Ricci e Zanchi.

In Eccellenza si sbloccano Palmiero (Virtus Castelfranco) ed il difensore Crocchianti (Spoleto), i friulani del Tamai, allenati da Stefano De Agostini, come Sinner: 6-0 al Sestiana.

In Promozione terza rete per il 36enne Florian nella Piovese, raggiunge il bottino di sette segnature Davide Sinigaglia, 42 anni, nei bresciani del Cellatica. Torna in campo il 40enne attaccante Enrico Gherardi, ingaggiato dai ferraresi del Mesola, che due anni fa si era ritirato per allenare in D il Porto Tolle.

Nella Seconda Categoria veronese, Matteo Messetti (dodici presenze nella Reggiana di Colombo 2014-15 che perse col Bassano la semifinale playoff).

Continua a leggere tutte le notizie di sport su